Home » > Primo Piano

Il 37° Sigep apre a Rimini Fiera

Inserito da on 21 gennaio 2016 – 09:01No Comment

Tutto pronto a Rimini Fiera per l’apertura del salone internazionale leader di gelateria, pasticceria e panificazione artigianale. Il 37°Sigep che in contemporanea vedrà  lo svolgimento anche del RHEX Rimini Horeca Expo. Il 2016 del food made in Italy parte col suo lato più dolce. Il grande salone mondiale del dolciario artigianale che esalterà la tradizione italiana nella gelateria, pasticceria e panificazione, in contemporanea RHEX Rimini Horeca Expo, l’evento dedicato alle tendenze e ai consumi della ristorazione fuori casa, prenderà il via sabato 23 per chiudersi il 27 gennaio 2016. “SIGEP e RHEX – commenta il direttore di business unit Patrizia Cecchi – esaltano il mercato, oltre ai marchi, offrendo agli operatori una proposta completa che attraversa tutto il settore e affianca e anticipa l’evoluzione dei punti vendita. Sul fronte espositivo si profila un’altra edizione di altissimo profilo con l’incremento della domanda da parte delle aziende e la presenza dei marchi leader al mondo. Il quartiere è completamente occupato e si aggiungeranno i grandi eventi internazionali, autentici show che, come da tradizione, daranno risalto alle principali scuole mondiali del dolciario artigianale ed ai maestri che le alimentano”. Tutto il quartiere di Rimini Fiera sarà occupato dalle imprese protagoniste di SIGEP e RHEX Rimini Horeca Expo. Complessivamente, saranno 113.000 i mq di esposizione, con oltre 1.000 espositori. Tra le imprese presenti anche 59 aziende campane che porteranno l’intera regione, con tutte le sue province rappresentate, ad essere protagonista del 37° Sigep: l’Arte del Gusto italiano nel mondo. Le aziende presenti dalla Campania saranno così suddivise: 31 da NA, 17 da SA, 6 da CE. Da Napoli: Beta Tecno 4Srl; Ciannella Srl.; Granochirico – Granpastiera Srl.; Izzo Forni Srl.; Scognamiglio Giovanni Sas; Fresystem Spa.; ed ancora dalla sua provincia da Caivano Amarischia Spa e  L’Aromatika Srl.; da  Casoria Caffè Moreno Srl. e Caffè Tico; da Arzano Cartotecnica Partenope Srl. ; Coni Galasso Srl. e Cafè Centro Brasil  Sas.; da  Ottaviano Boccia Confetti Srl. e Dolciaria Acquaviva Spa.; da Casandrino Coni Perfetto Srl.; da Poggiomarino D’Avino Srl.; da Quarto Dont Touch di Sabella Stefano; da Frattamaggiore F.lli Crispino e For Man Srl.; da Capri G.A.Comitato Naz. Per la Difesa e Diffusione del Gelato Artigianale e di Produzione Propria; da Santa Maria La Carità Gierre Group Srl.; da Boscoreale Gruppo Izzo Srl.; da Sant’Antimo Iavazzo Srl.; da Melito di Napoli Kimbo Spa.; da San Gennaro Vesuviano Nappi Fratelli 2 Srl.; da Sant’Anastasia Porritiello Rame & Acciaio dal 1934 Srl.; da Villaricca Saka Caffè – Torrefazione Tafuri; da San Giuseppe Vesuviano Viva Dolce – Idcam Srl.; da Giugliano in Campania Inpact Srl.; e da Nola Sapori di Napoli Srl.. Da Salerno: Carpino S rl.; Consorzio Italiano Panettone Artigianale; Corbara Srl.; De Luca industria Grafica e Cartaria Spa.; Decoridea Srl.; Kika Srl.; Sweet Time di P. Ferrara & C. Sas.; e dalla sua provincia Artecarta Italia Srl. Scafati; Belladonna Srl. Montecorvino Pugliano; Caffè Tostini Srl.  Teggiano; Canditi Crispo Srl. Fisciano;  F.lli Tedesco & C.Snc. Angri; Fattorie Cilentane Srl. Agropoli; Nedac Srl. Fuorni di Salerno; Sa. Car. Forni Srl. Baronissi; San Giorgio Spa Castel San Giorgio.  Da Caserta  non mancheranno le presenze di note aziende come: Area Srl.; e dal casertano. Gelartigian Sas. di Curcio Annamaria & C. Trentola Dugenta; Rispo Srl. Alimenti Surgelati Maddaloni;  Contital Srl. Pignataro Maggiore; Barbera Caffè Spa. Trentola Dugenta; Sierolat Spa. Francolise.Dalla verde Irpinia: Co. Cialde Srl; Calitri; Mapet Srl. Rocca San Felice; MDF Veicoli industriali Srl. Sturno; Mecnosud Srl. Flumeri. Infine dal beneventano giungerà la D.L. Service Srl. San Martino Sannita. Fra i dati più importanti segnaliamo il ritorno della Coppa del Mondo della Gelateria con 13 nazioni in gara e l’attesa per chi sarà la Pastry Queen 2016, scelta fra dieci concorrenti da tutto il mondo. Per la gelateria, a parte la Coppa del Mondo, salita a 13 partecipanti, saranno vissuti dai visitatori tanti altri eventi compresi i concorsi SIGA; per la pasticceria, oltre al SIGEP Giovani che compie 25 anni, appuntamento con The Pastry Queen, la competizione dedicata alle donne più talentuose dai cinque continenti; da non dimenticare la sfida mondiale della Star of Chocolate, mentre Bread in the City catalizzerà l’attenzione sulle scuole artigianali di panificazione. Il panorama si completa con decine di altri eventi, dedicati allo sviluppo del business, alla formazione e alla creatività. L’eccezionale risultato fieristico è frutto anche dell’attività SIGEP tutto l’anno, eventi e strumenti innovativi messi a punto a favore degli espositori. Da Sistema SIGEP per il supporto dell’attività di internazionalizzazione a SIGEP Boost, utile ad accompagnare il business delle imprese con gli strumenti di comunicazione del Salone; inoltre l’iniziativa Forum Agenti per supportare e completare le reti commerciali di tante imprese che anche sul territorio italiano hanno necessità di muoversi con le loro proposte; Top Buyer dai 5 Continenti è invece la piattaforma sulla quale domanda ed offerta si incrociano. Per il 2016 è già stato prodotto un forte investimento promozionale verso Asia, Nord e Sudamerica. Per agevolare l’arrivo dei buyers, Rimini Fiera ha stretto accordi diretti con le porte privilegiate di accesso da Oriente e dagli Usa, con gli aeroporti Marconi di Bologna (navette ogni 20’) e Malpensa Milano con trasferimenti anche serali, così da ottimizzare la visita in fiera sin dalle prime ore del mattino.

Giuseppe De Girolamo

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.