Home » • Salerno

Salerno: raddoppiano i mercatini

Inserito da on 11 dicembre 2010 – 06:08No Comment

Domenica 12 dicembre doppia location per i Mercatini di Natale, che rimarranno aperte dalle 10 alle 23 in tutto il centro storico e nel quartiere Carmine di Salerno. In tutto sono oltre 150 gli stand allestiti nell’ambito del Natale in Fiera, organizzato dalla Bottega S. Lazzaro. Secondo week end dunque con lo i mercatini tipici delle feste, che proporranno: artigianato, articoli natalizi, prodotti tipici, arte, antiquariato, fiori. Nel centro storico saranno localizzati in: piazza S. Agostino, piazza Portanova, largo Dogana Regia, via Masucccio Salernitano, largo S. Petrillo, via Mercanti, piazza Tempio di Pomona, piazza Alfano I. Impossibile elencare tutte le attrazioni in grado di affascinare piazze gremite di pubblico di adulti e bambini:  monocicli, mangiafuoco, fachiri, giocolieri, illusionisti, trampolieri, burattinai, equilibristi, illusionisti, statue viventi, fachiri, clown, bande girovaghe, cantastorie, giullari. La maggior parte degli artisti di strada proviene dai maggiori festival internazionali d’Europa, alcuni rappresentano un’esclusiva per tutto il Sud Italia. Non mancherà la musica dal vivo, eseguita dalle street band e dagli stessi artisti di strada. Altrove si ricorre alla fredda musica degli altoparlanti: Salerno sarà un susseguirsi di calde colonne sonore della festa, con oltre 300 musicisti che si esibiranno camminando: dalle bande musicali girovaghe al magico suono delle zampogne, dal forte ritmo delle tammorre ai gruppi di musica antica, fino ad arrivare ai classici gospel. Nel quartiere Carmine, nella lunga arteria rettilinea che va da piazza Sinno a piazza mons. Bolognini (Santuario del Carmine), è stato allestito un grande mercatino lungo un km, con 25 stand di gastronomia, artigianato, prodotti tipici, regali di Natale. L’evento, promosso dalla Bottega S. Lazzaro, rappresenta la naturale evoluzione del GustaNatale che si svolgeva alcuni anni fa nel quartiere: “Il Carmine –spiega Mauro Laudati, dell’Ottica Siano – è un quartiere che offre molto non solo in termini commerciali, la vivibilità è ottima ed è bene che tanto i cittadini quanto coloro che provengono dalle altre province possano riscoprirne le potenzialità”. Il Mercatino del Carmine, infatti, offrirà anche momenti di intrattenimento per adulti e bambini: musica dal vivo, band, fantasisti, truccatrici da fiaba, teatro dei burattini, artisti di strada, palloncini e tanto altro ancora. Intanto, gli standisti, insieme con i commercianti della zona e la Coldiretti, hanno voluto pensare anche ad un progetto di solidarietà per il Natale dei più bisognosi: ciascuno donerà dei prodotti che andranno a costituire dei cesti natalizi per i poveri che frequentano la vicina Mensa dei Poveri “San Francesco”.

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.