Salerno: USB, Convegno patrocinato da Provincia “In ogni guerra la prima vittima è la verità”

Salerno: USB, Convegno patrocinato da Provincia “In ogni guerra la prima vittima è la verità”

Con questa iniziativa vogliamo sviscerare, con un’analisi critica e approfondita, le scelte del governo Draghi partendo dalla situazione sociale italiana su temi sicuramente di non semplice lettura e interpretativi dell’attualità.

Nell’ottica di un agire collettivo vogliamo rivendicare diritti universali oggi calpestati tra verità negate e realtà mistificate su guerre delle quali dobbiamo essere attivi promotori di pace e non inconsapevoli belligeranti che alimentano orrori e spargimenti di sangue dei popoli.

Vogliamo vedere riconosciuto il diritto, costituzionalmente previsto, al lavoro e alla salute, proponiamo, un dibattito con diverse sfaccettature e chiavi di lettura su ciò che accade nel mondo del lavoro, sul peso dello sfruttamento subito dai lavoratori con vere e proprie forme di schiavismo e sul riconoscimento di un giusto salario, diretto, indiretto e differito.

Giovedì 23 giugno 2022, ore 17 nel Salone di rappresentanza della Provincia di Salerno

Giù le armi

 No all’economia di guerra, Sanità pubblica ed efficiente, Lavoro dignitoso e giusto salario

Saluti istituzionali Ing. Michele Strianese Presidente della Provincia di Salerno

Partecipano:

            Frank Romeo: professor oncology temple University Philadelphia

            Dina Balsamo: redazione “ragioni & conflitti”

            Vincenzo De Vincenzo: Esecutivo nazionale USB

            Margaret Cittadino: Tribunale del malato

            Gennaro Avallone: Sociologo Università di Salerno

            Rosanna Iorio: “cambiare rotta”

            Vito Storniello: Coordinatore USB Sanità della Campania

            Valentina Restaino: MGA Sindacato nazionale forense

            Paolo Bordino: USB Pubblico Impiego di Salerno

            Modera Fabrizio Campanile

USB – Unione Sindacale di Base – Federazione Provinciale di Salerno