Salerno: l’ Atellana porta in scena “Pupetta stira e ammira”

Al via il cartellone di Rat, la rassegna teatrale di Altri Orizzonti a cura dell’attore e regista salernitano Antonello De Rosa. Il primo appuntamento in agenda con il comparto teatrale è previsto sabato 10 Marzo (ore 21), sul palco dell’auditorium del Centro sociale “Cantarella” di Salerno (quartiere Pastena), centro di tutte le iniziative promosse nell’ambito della piattaforma di arti contemporanee diretta da De Rosa insieme ad Anna Nisivoccia e Claudio Malangone. Ad aprire la kermesse sarà la Compagnia Atellana guidata dal regista Costantino Amatruda che andrà in scena con “Pupetta stira e ammira”, commedia brillante in 2 atti di Domenico e Massimo Canzano. La vicenda è ambientata a Napoli e racconta di una giornata particolare della famiglia Sepe, proprietaria della lavanderia denominata “Pupetta stira e ammira” in onore della proprietaria. Il giorno stabilito per la vicenda è il 30  giugno dell’84, data in cui la società calcio Napoli acquisisce il leggendario calciatore Diego Armando Maradona. Gennaro Sepe, il capofamiglia, da vero napoletano, tifoso ma non sportivo, accoglie con entusiasmo questa notizia alleggerendo il peso di tutto ciò che gli sta intorno, giungendo ad inverosimili circostanze conseguenti alla sua crescente distrazione. Sorta nel 2004 come associazione culturale nell’intento di aggregare  attori, cantanti, musicisti e artisti attivi sul territorio, la compagnia Atellana ha sede operativa a Maiori, nel cuore della costa d’ Amalfi, dove svolge attività  di produzione e ricerca teatrale, senza tralasciare iniziative nel campo della formazione didattica (progetto Le Maschere). La scelta dei testi è con prevalenza orientata verso i capisaldi della nostra tradizione (Scarpetta, di E. De Filippo e R. Viviani) senza escludere altresì la messa in scena di classici latini o goldoniani con interessanti incursioni nel teatro ottocentesco. Ra.t gode del Patrocinio del Comune di Salerno e si avvale inoltre del sostegno di Salerno Energia e Salerno solidale. Il prossimo appuntamento con Altri Orizzonti è previsto per il 16 marzo nell’ambito della rassegna di danza Ra.i.d, di cui sarà ospite la coreografa australiana Susan Kemspter. Direzione artistica: Antonello De Rosa, Anna Nisivoccia, Claudio Malangone.