Home » Sport

Montecorvino Pugliano: Salerno Guiscards, undici di mister Amendola conquista 3° risultato utile consecutivo nonostante assenza di Ventura

Inserito da on 8 gennaio 2019 – 00:01No Comment

Comincia con un buon punto, conquistato sull’ostico campo del Montecorvino Pugliano, il 2019 del team calcio della Salerno Guiscards. Nella domenica dell’Epifania, gli uomini della società cara al presidente Pino D’Andrea impattano 0-0 contro i picentini, secondi in classifica e protagonisti di un ottimo ruolino di marcia tra le mura amiche.

Ambizioni d’alta quota rinvigorite, dunque, per i foxes. Le due vittorie consecutive conquistate negli ultimi match del 2018 avevano regalato un’ottima dose di entusiasmo e consapevolezza, elementi che hanno garantito alla compagine salernitana di affrontare la gara con i puglianesi con il piglio giusto e la convinzione di ben figurare.

Mister Domenico Amendola si mostra compiaciuto per la grande prova d’orgoglio e compattezza prodotta dai suoi ragazzi: «Considerando lo stop forzato delle festività natalizie, posso ritenermi soddisfatto per la gara disputata dalla mia squadra – ha affermato il tecnico dei Guiscards –. Abbiamo giocato bene, la squadra inizia ad avere una sua autonomia nel gestire anche le situazioni più difficili. Se riusciremo a continuare su questa strada, giocando con questa intensità ogni incontro, sapremo regalarci tante soddisfazioni». Il risultato a reti bianche con il Montecorvino ha confermato la tenuta e la solidità del reparto difensivo, ma i salernitani hanno mostrato alcune imperfezioni nella costruzione della manovra negli ultimi trenta metri: «Considerando l’assenza di un elemento importante come Ventura, abbiamo disputato la partita che dovevamo fare – ha proseguito il tecnico dei foxes –. Insisterò sul miglioramento della nostra fase tattica offensiva. Possiamo e dobbiamo fare meglio, anche se sappiamo di essere contati nel reparto avanzato in questo periodo». Nove i punti conquistati in otto partite disputate dal team calcio della Polisportiva salernitana: un rendimento soddisfacente, ma che va migliorato per raggiungere gli obiettivi di inizio stagione. Mister Amendola si mostra fiducioso e vuole continuare a guardare avanti, a quella zona promozione distante oggi solo quattro punti: «Vogliamo che i nostri sogni diventino realtà. Dobbiamo avvicinarci alla zona promozione, provando ad essere competitivi fino all’ultimo e cercare di ripagare gli sforzi che la nostra società produce ogni giorno».

Il portiere Siro Amendola, figlio d’arte dell’allenatore della Salerno Guiscards, è stato il vero protagonista del pareggio con i puglianesi. Se la compagine salernitana è riuscita ad uscire indenne dal catino del “Delle Donne”, grandi meriti vanno attribuiti al numero uno dei foxes: «Sono molto felice della prestazione personale e di tutta la squadra. Siamo riusciti a strappare un punto importante su un campo molto difficile – ha dichiarato l’estremo difensore –, soffrendo nei minuti finali ma meritando di tornare a casa con un risultato positivo». L’ambizione è quella di fare sempre meglio, di riuscire a conquistare risultati importanti perché, per Siro, quest’anno ci sono tutte le condizioni per fare bene: «Con questa partita abbiamo dato seguito al nostro ottimo periodo di forma, e sono sicuro che domenica prossima con l’Arechi Calcio continueremo su questa scia positiva. Lavorando bene in settimana – ha concluso il portiere Amendola –, avremo la possibilità di crescere, migliorare e provare a raggiungere il traguardo playoff».

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.