Home » Sport

Non solo sport…anche formazione con CSI Cava

Inserito da on 10 aprile 2018 – 00:00No Comment

Non solo sport ….anche Formazione con il CSI Cava, è il motto con il quale il Comitato Territoriale di Cava de’ Tirreni del Centro Sportivo Italiano sta portando avanti l’intera attività.

Lo scorso fine settimana  presso il Salone parrocchiale della Madonna dell’Olmo messo gentilmente a disposizione da Padre Raffaele Racalmuto  si è svolto il primo dei quattro incontri del Corso per Operatore Parrocchiale.

28 corsisti provenienti alcuni dal Comitato di Napoli e la maggior parte dalle parrocchie della diocesi di Amalfi – Cava guidati dal formatore nazionale  Beppe Cairoli proveniente da Como ed inviato direttamente  dalla presidenza nazionale,  hanno iniziato il percorso formativo che li abiliterà quali operatori sportivi parrocchiali.

Un ringraziamento particolare per questa attività di formazione va al nostro Arcivescovo Mons. Orazio Soricelli che ha sostenuto attraverso una serie di comunicazioni verso le parrocchie questa importante iniziativa formativa, come un grazie al Comitato e quindi al presidente del Csi Napoli per aver permesso la partecipazione al corso di alcuni suoi operatori, segno tangibile di una collaborazione a pieno regime tra i comitati della Campania.

Lunedi scorso presso la sede della Lithodora (società affiliata al CSI Cava e impegnata sia in attività sportive che sociali) è iniziato il Corso per Giudici di Ginnastica Ritmica.

Otto le corsiste guidate dalla nostra operatrice e giudice nazionale Federica Frisella, saranno impegnate in questo corso che li abiliterà quale Giudice di 1° Livello di Ginnastica ritmica.

Le otto allieve saranno messe subito alla prova, con uno un’ulteriore stage formativo in occasione della prova di Ginnastica Ritmica in programma Domenica 15 Aprile presso la palestra Mauro Gino Avella di Cava de’ Tirreni.

Un ulteriore motivo di soddisfazione da parte del presidente  Giovanni Scarlino,” è stato uno dei punti programmatici su cui puntavamo all’inizio della stagione sportiva 2017/18” dichiara il presidente.

Per un Comitato l’attività formativa è basilare, continua Scarlino, per cui riuscire a poter formare sia operatori parrocchiali che Giudici di Ginnastica, proietta il Comitato verso vette sempre più alte, speriamo conclude il presidente “ sia l’attività parrocchiale che l’attività di Ginnastica attraverso queste figure possa continuare ad espandersi e trovi finalmente una giusta collocazione all’interno dell’attività del comitato”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.