Home » > IN EVIDENZA

Bracigliano: intitolazione strada a Salvatore De Angelis

Inserito da on 7 febbraio 2013 – 00:00No Comment

Francesca Carrano

Si svolgerà sabato 9 febbraio, presso la Casa Comunale di Bracigliano, la Cerimonia Inaugurale della via titolata a “Salvatore De Angelis” sindaco storico della città. Presenti all’evento tutte le istituzioni cittadine, in primis il sindaco Rescigno che ha voluto ringraziare il suo “maestro” politico. E’ con De Angelis, infatti, che l’attuale primo cittadino iniziò la sua militanza nella Democrazia Cristiana.Maestro elementare, cattolico, De Angelis aderì alla Democrazia Cristiana, ricoprì il ruolo di vicesindaco con l’amministrazione Donnarumma dal 1956 al 1964 e fu sindaco nel 1970-1985 e nel 1988-1991. Definito il sindaco della ricostruzione, si distinse per le opere pubbliche realizzate: gli edifici per la scuola materna nelle frazioni di Casale e San Nazario, per la scuola media del paese, la scuola elementare in via Filzi, l’ampliamento del cimitero comunale, l’ampliamento e ammodernamento della pubblica illuminazione, la Casa Comunale, il complesso sportivo, la rete fognaria, il serbatoio dell’acqua in via San Michele e la nuova rete idrica, la cappella di Santa Lucia, la strada per la vetta del Monte Ariella e l’installazione della statua di San Francesco offerta da padre Sinforiano Basile, la sistemazione e pavimentazione delle strade del territorio comunale, la strada per i collegamenti tra le varie frazioni, le strade interpoderali, l’ampliamento della sistemazione delle strade provinciali verso Mercato San Severino, Forino e Siano. Inoltre, realizzò, grazie a ricerche storiche condotte con P. Teofilo Maria Giordano, lo stemma del gonfalone comunale. Per questo suo impegno a favore dello sviluppo del paese grazie a servizi e infrastrutture indispensabili, il sindaco De Angelis fu nominato nel 1963 “Cavaliere del Lavoro” dal Presidente della Repubblica Italiana Antonio Segni.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.