Home » Sport

La Netgroup Volley 1950 aggiunge trofei

Inserito da on 15 giugno 2009 – 09:00No Comment

 La Netgroup Volley 1950 dopo la vittoria del campionato di serie D mette in bacheca anche il trofeo del 14esimo memorial “Elisa Campanile”. La manifestazione, organizzata dal Volley Pomigliano, venerdì scorso ha visto la compagine di Enrico Stanzione prevalere sulle altre formazioni invitate alla kermesse. Pallavolo Amatori, Nettuno Volley e Pomigliano: tutte hanno dovuto inchinarsi a supremazia tecnica e tattica del sestetto del presidente Gino Ciafrone. Un affermazione netta quella del roster salernitano, iniziata sin dalle eliminatore dove Vecchione e soci hanno conquistato l’accesso alla finalissima a punteggio pieno. Nell’ultimo atto, contro la Pallavolo Amatori, il team salernitano non ha deluso le aspettative conquistando il prestigioso memorial. “Siamo contenti di aggiungere questro trofeo ai nostri successi. Questa vittoria è la conferma che l’annata super in campionato non è giunta per caso”, ha affermato il presidente della Netgroup Volley 1950 Gino Ciafrone. “Il torneo di Pomigliano, disputato contro le vincenti degli altri gironi di serie D, ha decretato che siamo la squadra migliore tra le promosse. Questo ci fa ben sperare per il prossimo campionato di C, dove vogliamo fare bella figura salvandoci presto per poi poter dire la nostra e toglierci qualche soddisfazione”, ha concluso Ciafrone. Nel frattempo, la società di via Santamaria si sta muovendo sul mercato per allestire una squadra competitiva per la prossima stagione. Il direttore sportivo Antonio Rega sarebbe sulle tracce di un forte attaccante di origine calabrese con trascorsi in B1 e B2. La trattativa dovrebbe essere in dirittura d’arrivo ma è ancora tutto top secret sull’identità dell’atleta. Si tratta anche per tre stranieri: un palleggiatore, un opposto e uno schiacciatore di 207 centimetri. Il tutto verrà delineato entro la prossima settimana. Tutto invariato invece per quanto riguarda l’assetto societario, dove per ora non è previsto nessun ingresso nei quadri dirigenziali. Buone nuove per il settore giovanile. E’ stato raggiunto l’accordo con le scuole medie di Faiano, con cui comincerà il prossimo settembre un progetto che porterà alla Netgroup tanti giovani promettenti. E tante sono state le amministrazioni comunale che hanno invitato la società di Ciafrone nei propri paesi almeno per un anno. In cambio di centri giovanili per i loro ragazzi alcuni sindaci avrebbero espresso la volontà di avere una società vincente come la Netgroup nelle proprie strutture. Però nulla è deciso, anche se Ciafrone starebbe prendendo sul serio l’ipotesi di emigrare da Salerno, visto che dalla città capoluogo non c’è stato nessun segno di apertura verso il club rossoblu”

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.