Castel San Giorgio: Amministrative, candidato Sindaco Coppola su cerimonia avvio lavori Caserma Carabinieri

Castel San Giorgio: Amministrative, candidato Sindaco Coppola su cerimonia avvio lavori Caserma Carabinieri
 Il candidato sindaco Antonino Coppola della lista Civica per Castel San Giorgio, nel prendere atto di quanto accaduto oggi in merito alla “Cerimonia di avvio dei lavori della Caserma dei Carabinieri” in Via Guerrasio a Castel San Giorgio e nel sottolineare quanto sia importante la presenza dell’Arma dei Carabinieri sul nostro territorio al fine di garantire legalità, esprime profonda preoccupazione verso chi ancora una volta ha “aggirato” le regole della democrazia.
“Tutte le pubbliche amministrazioni, nel periodo che intercorre tra la data di convocazione dei comizi elettorali e la chiusura delle operazioni di voto, non possono svolgere attività di comunicazione istituzionale (legge 22 febbraio 2000, n. 28). Il divieto riguarda anche la comunicazione effettuata mediante l’utilizzo dei siti web e degli account istituzionali dei social media. Fanno eccezione al divieto le attività di comunicazione “effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l’efficace assolvimento delle proprie funzioni”. L’obiettivo è quello di evitare che l’attività di comunicazione istituzionale delle pubbliche amministrazioni si intrecci con l’attività di propaganda elettorale e che gli eletti uscenti possano utilizzare una posizione di vantaggio istituzionale, derivante dal loro ruolo di amministratori in carica, anche nel rispetto del principio, dettato dall’articolo 97 della Costituzione, dell’imparzialità dell’azione dei pubblici uffici.
Si fa presente che gli amministratori uscenti, se candidati alle elezioni, possono svolgere attività di propaganda elettorale al di fuori dell’esercizio delle proprie funzioni istituzionali”.
Il candidato sindaco Antonino Coppola ha già dato mandato al proprio ufficio legale, il quale mediante la prefettura potrà appurare se ci sono state effettive e sostanziali violazioni della legge.