Home » Scuola e Giovani

Salerno: Convitto Nazionale, presentazione nuovo indirizzo “Liceo Classico Europeo”

Inserito da on 14 gennaio 2020 – 06:33No Comment

 Un percorso di studi che guarda all’Europa attraverso la contaminazione positiva di saperi differenti, nella prospettiva di una formazione completa e di una crescita globale. Sarà presentato giovedì 16 gennaio 2020, alle ore 16, nella storica Aula “Fadda” del Convitto Nazionale “Torquato Tasso” in piazza Abate Conforti, a Salerno, il nuovo indirizzo “Liceo Classico “Europeo”. A distanza di due secoli dalla fondazione del Real Liceo avvenuta nel 1811, il Convitto Nazionale lancia, per la prima volta a Salerno, un nuovo indirizzo orientato all’Europa a partire dal prossimo anno scolastico. Prenderanno parte alla cerimonia di presentazione il Rettore del Convitto Nazionale, Claudio NADDEO; il Vicesindaco di Salerno e Assessore alla Pubblica, Eva AVOSSA; l’Assessore alle Pari Opportunità, Gaetana FALCONE; il direttore del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Salerno, Rosa Maria GRILLO; il direttore del Centro Linguistico di Ateneo, Gisella MAIELLO; il professor Stefano AMENDOLA, titolare della cattedra di “Lingua e letteratura greca” all’Università degli Studi di Salerno; la professoressa Annalisa TRIGGIANO, titolare della cattedra di “Diritto Romano” all’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata; i responsabili Intercultura alla scuola e all’ospitalità della sezione Salerno, Oscar CAIAZZA e Clara CORRENTI, nonché il presidente dell’associazione “Alliance Française”- Salerno, Renata NARDUCCI. L’indirizzo coniuga le prerogative del liceo classico, del liceo scientifico e del liceo linguistico, incentrandosi, nell’arco del quinquennio, su una didattica multidisciplinare fondata sull’apprendimento collaborativo e laboratoriale. Le materie di studio e soprattutto la metodologia dell’insegnamento, ispirata all’innovazione, intendono promuovere una maggior connessione tra i giovani e l’Europa, nonché una preparazione scientifico-matematica secondo gli standard previsti nei principali Paesi.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.