Home » Sport

Bellizzi parte col piede giusto: Angri battuta 70-65

Inserito da on 26 aprile 2019 – 00:22No Comment

Inizia nel migliore dei modi l’avventura Play-Off per il Semprefarmacia.it Basket Bellizzi. In gara 1, i gialloblu battono Angri Pallacanestro 70-65 e si portano avanti 1-0 nella serie. Partita tiratissima al “PalaBerlinguer”, come era nelle attese della vigilia. Risultato in bilico per buona parte dei 40’, con le due squadre a tentare in maniera alternata la fuga vincente. Spunto riuscito ai padroni di casa che, spinti anche da un palazzetto strabordante di passione, fanno proprio il match e si portano avanti nella serie.

Domenica 28 aprile, al “PalaGalvani” di Angri, è in programma gara 2. Lontano dalle mura amiche, Di Mauro e compagni proveranno a bissare il successo e chiudere in anticipo la serie. L’incontro sarà diretto dal 1° arbitro sig. Cosimo Grieco di Matera e dal 2° arbitro sig. Umberto Giambuzzi di Ortona (CH). Palla a due alle ore 18:30.

LA CRONACA

L’approccio alla partita dei padroni di casa è perfetto. Sin dalla palla a due, i gialloblu provano ad imporre il proprio ritmo agli avversari. Il canestro realizzato da capitan Di Mauro, con annesso libero supplementare insaccato, porta Bellizzi avanti 8-3. Angri fatica ad entrare in partita e i ragazzi di Sanfilippo arrivano sul +11 a metà quarto (16-5). Nella seconda metà del quarto cresce d’intensità anche la squadra di coach Costagliola ed il divario si riduce. I 6 punti consecutivi di Hankerson chiudono i primi 10’ sul punteggio di 19-17.

L’apertura di secondo quarto è favorevole agli ospiti. Grazie anche alle triple di Dimitriu e Cimminella, Angri ribalta il punteggio e si porta avanti 23-30. Uno strepitoso Fabrizio Trapani suona però la sveglia ai suoi con una tripla che arresta l’abbrivio avversario. Sanfilippo trova risorse importanti dalla panchina. Filippi trova canestro e fallo, riportando avanti i suoi. All’intervallo lungo i padroni di casa conducono 35-32.

Al rientro dagli spogliatoi, le squadre sono divise da un solo possesso. La tensione è altissima e si riflette nei troppi errori commessi dall’una e dall’altra parte. Il punteggio rimane in equilibrio per tutti i 10’. All’ultima interruzione, è perfetta parità: 49-49. Tutto rimandato all’ultimo quarto, che si apre con i 2 punti realizzati da Malalu. Non brillantissimo fino a quel momento, il pivot olandese trova un ultimo quarto super. Grazie anche ai suoi 9 punti, Bellizzi riesce a creare uno squarcio nel punteggio e a portarsi avanti 64-55.

L’episodio che indirizza definitivamente la gara, arriva a 3’ dalla fine. Su pressione di Esposito, Cimminella perde la palla e commette fallo antisportivo sul numero 57 gialloblu. Qualche scambio di battute troppo acceso con la panchina avversaria, costa anche il tecnico al numero 0 grigiorosso che è costretto a rientrare anzitempo negli spogliatoi. Angri prova l’ultimo disperato assalto, colpendo dalla distanza con Dimitriu e Hankerson. I padroni di casa hanno però un Fabrizio Trapani inarrestabile, che insacca 4 liberi consecutivi e fa partire i titoli di coda al match. Al suono della sirena, il tabellone recita 70-65 per il Basket Bellizzi.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.