Home » Curiosando

Oggi si festeggia Santa Geltrude Comensoli

Inserito da on 18 febbraio 2019 – 00:00No Comment

Geltrude Comensoli, al secolo Caterina (Bienno, 18 gennaio 1847 – Bergamo, 18 febbraio 1903), è stata una religiosa italiana, proclamata santa nel 2009 da papa Benedetto XVI. Per la canonizzazione della beata Geltrude Comensoli, la Chiesa cattolica ha ritenuto miracolosa la guarigione di Vasco Ricchini, guarito nel 2001 da una grave forma di meningite. Vasco, abitante ad Agnosine, in provincia di Brescia, all’età di quattro anni, la sera del 29 settembre 2001, cominciò a manifestare una sindrome meningea. Privo di coscienza, venne ricoverato durante la notte al pronto soccorso nel reparto di rianimazione, dove fu intubato e sottoposto a ventilazione meccanica. Il 2 ottobre si manifestò anche una sindrome da insufficienza multiorgano con polisierosite, che rese la prognosi estremamente riservata, con imminente pericolo di vita, anche a causa della compromissione del tronco encefalico. Per iniziativa delle Suore Sacramentine, che dirigevano la scuola per l’infanzia frequentata da Vasco, la comunità di Agnosine si mobilitò: iniziarono preghiere individuali e collettive, con l’avvio il 3 ottobre di una novena alla beata Geltrude, una cui immagine con le reliquie, insieme a un’immagine di Padre Pio, fu messa sotto la testa del bambino. Nella notte fra il 3 e il 4 ottobre si verificò un miglioramento e Vasco aprì gli occhi, il 5 ottobre fu estubato, l’11 uscì dalla terapia intensiva e il 17 ottobre 2001 fu dimesso senza postumi. Il caso, dopo il processo diocesano, fu sottoposto alla Congregazione per le Cause dei Santi che promulgò il decreto sul miracolo, dichiarando l’inspiegabilità della guarigione, rapida, completa e duratura.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.