Home » Cannocchiale

Sane golosità per l’Epifania

Inserito da on 3 gennaio 2018 – 00:00No Comment

Ylenia Sabato

La Befana sta arrivando, le calze sono pronte ad essere riempite con dolcetti di ogni tipo, e grandi e piccini attendono con trepidazione di gustare le golosità del momento. Perché non approfittarne per elencare una serie di piacevoli alternative ai classici dolci confezionati? Nei supermercati di tutto il mondo stanno aumentando le sezioni riservate agli alimenti biologici, senza glutine, additivi e conservanti, votati al benessere dell’individuo e ad un rigido controllo degli ingredienti utilizzati. Spesso e volentieri si ricorre all’uso della farina integrale o di farro al posto di quella di semola, o l’olio di mais o di girasole invece di quello d’oliva. Altre alternative sono rappresentate dal latte di soia e dallo zucchero di canna integrale, oppure dall’assenza di uova ed estratti animali, alla presenza di gustoso cioccolato fondente.  Piccole rinunce caloriche che non limano la delizia delle merende preparate con questi ingredienti. Si possono preparare, ad esempio, biscotti con farina integrale ripieni di mele, pere, frutti di bosco e gocce di cioccolato fondente oppure delle crostate senza glutine ai mirtilli, al limone, all’arancia, sostituendo la normale farina con quella di riso, mandorle o castagne. Per gli amanti del salato è possibile portare in tavola una focaccia di riso senza glutine con farina di riso integrale, latte di soia o lievito madre, o ancora una torta salata agli spinaci ed al tofu, o ancora patate, radicchio e carciofi mentre, se vogliamo utilizzare della verdura di stagione, broccoli e zucca, o bietole e zucchine, sempre ricordando di utilizzare farina di frumento 0 e olio di mais per la sfoglia. Persino il pane può essere cucinato in maniera sfiziosa ed alternativa utilizzando semi di chia, farina di miglio, tapioca, miglio e chi più ne ha, più ne metta magari includendo dei fagiolini o della frutta secca nell’impasto, cosparso con una manciata di semi di sesamo. Piccoli sfizi che richiedono pazienza in cucina ma che potrebbero soddisfare tutta la famiglia o, come sottolineato da alcuni, far ricredere sulle difficoltà di seguire una dieta sana e bilanciata, senza abbandonare la golosità ma indirizzando la propria spesa su alimenti meno calorici. L’unica cosa su cui bisogna prestare attenzione è il prezzo, visto che spesso alimenti biologici o senza glutine, tendono presentare costi un po’ elevati

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.