Home » • Salerno

Salerno: Premio Charlot per miglior spot a TIM, per radio a“Non stop news” di RTL 102.5

Inserito da on 3 luglio 2017 – 06:46No Comment

A meno di un mese dalla serata di gala della XXIX edizione del Premio Charlot (28 luglio, Arena del Mare di Salerno), la giuria presieduta da Nino Petrone e composta da Marino Bartoletti, Andrea Biondi, Valerio Caprara, Annabella Cerliani, Alessandra Comazzi, Gianfranco Coppola, Titta Fiore, Luigi Grispello, Umberto Inverso, Claudio Mattone, Pierfrancesco Pingitore, Roberto Ritondale, Roberto Rosseti, Claudio Tortora, Enrico Vanzina, Maria Volpe, Mario Zaccaria, annuncia i vincitori dei Premi Charlot per le categorie pubblicità e radio. In nomination per la sezione radio c’erano i programmi “Deejay Chiama Italia”, “Ruggito del coniglio”, “Non stop news”, mentre per la sezione spot pubblicitari in nomination c’erano “TIM – E’ bello avere tutto”, “10 e lotto”, “Esselunga Natale”. Al termine delle votazioni la giuria ha decretato quali vincitori dei Premi Charlot 2017 lo spot della TIM e il programma radiofonico NON STOP NEWS trasmesso su RTL 102.5. A ritirare le statuette raffiguranti Charlie Chaplin saranno per TIM Luca Josi, Direttore Brand Strategy & Media e Filippo Cipriano, Aministratore delegato di Nonpanic che ha prodotto lo spot.  Per  RTL 102.5 ritireranno il premio i conduttori del programma “Non stop news” Giusi Legrenzi, Fulvio Giuliani e Pierluigi Diaco. E proprio intorno alla serata di gala del Premio Charlot, in programma come detto il 28 luglio a Salerno, c’è un grande fermento, dovuto in modo particolare alla partecipazione di Gaetano Curreri, leader del gruppo “Stadio” e reduce dallo straordinario successo del concerto di Vasco Rossi (per il quale ha scritto moltissimi brani), e di Arturo Brachetti, il più grande trasformista al mondo, considerato un degno erede della genialità di Charlie Chaplin, al quale sarà consegnato il Premio Grandi Protagonisti dello Spettacolo,. Curreri allo Charlot ritirerà il Premio Grandi Protagonisti della Musica e delizierà il pubblico presente eseguendo alcuni dei suoi brani più famosi oltre ad un omaggio a Chaplin, mentre Brachetti farà un vero e proprio show di trenta minuti, fatto di trasformazioni, illusionismo e ombre cinesi. Intanto il programma del Premio Charlot prosegue, domani 3 luglio e martedì 4 luglio, al Cinema Delle Arti di Salerno, terzo appuntamento con la sezione “Cinema Ritrovato”, in programmazione ci sarà, alle ore 19 e alle ore 21, con ingresso libero, il film documentario “Lumiere! L’invenzione del cinematografo”

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.