Home » > EDITORIALE

Tra studenti cala ludopatia

Inserito da on 20 febbraio 2017 – 00:00No Comment

di Rita Occidente Lupo

 Giovani sulla strada del riscatto dalla ludopatia svuotatasche: circa 60.000 giovani, tra studenti della scuola secondaria a voltare le spalle al tentativo di diventar super milionari. In Emilia Romagna ed al Sud del Paese si registra un calo. Molti giovani iniziano a giocare per curiosità o per caso, mentre altri per divertimento o per la speranza di vincere una cospicua somma di denaro. Ai primi posti gettonato il Gratta & Vinci, seguito dalle scommesse sportive in agenzia ed online. Fanalino di coda i concorsi a pronostico a base sportiva, come Totocalcio, Totip, Totogol. Superenalotto e Lotto contratti a favore dei giochi a tema sportivo e online. Passatempo occasionale il gioco attira gli studenti mensilmente. Per alcuni l’azzardo si traduce in disagi psico-emotivi o relazionali, mentre per una buona fetta di ragazzi assenti segnali problematici, ponendosi con un approccio positivo al gioco.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.