Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Olevano sul Tusciano: arriva “Olio in fabula” UNASCO

Inserito da on 1 dicembre 2016 – 03:20No Comment

Oltre cento bambini e ragazzi trascorreranno venerdì 2 dicembre una giornata in frantoio per conoscere da vicino le virtù dell’oro verde del made in Italy: l’olio extravergine di oliva. E’ “Olio in fabula” il format educativo sviluppato dal consorzio nazionale dei coltivatori e produttori olivicoli UNASCO per insegnare alle giovani generazioni il valore di un patrimonio di gusto e salute: l’olio extravergine di oliva. I piccoli olivicoltori per un giorno, direttamente in frantoio (Frantoio Fierro, Olevano sul Tusciano, a partire dalle ore 9), si cimenteranno in tutto il processo produttivo dell’olio extravergine di oliva, dalla pianta alla bottiglia, assaggiando il “loro” olio con la più salutare delle merende: pane e olio. Nelle passate settimane i bambini e i ragazzi della prima e seconda media sono stati impegnati in un concorso creativo per realizzare un’etichetta per valorizzare l’olio extravergine di oliva della propria terra. Sempre venerdì 2 dicembre, alle ore 17.30, nella sala Cretarossa di Olevano sul Tusciano (SA) si terrà un convegno nazionale per far conoscere le proprietà dell’olio extravergine di oliva sul fronte del gusto e delle virtù nutraceutiche. All’incontro parteciperanno, tra gli altri, il presidente UNASCO, Luigi Canino, il delegato all’Agricoltura della Regione Campania, Francesco Alfieri, il Sindaco di Olevano sul Tusciano, Michele Volzone, il Presidente della OP Laposa di Battipaglia, Giuseppe Caputo, il Segretario provinciale FAI-CISL Aniello Garone, il Presidente Pro Loco di Olevano sul Tusciano, Pietro D’Aniello, e il coordinatore Valerio Cappio. Al termine del convegno si svolgerà la cerimonia di premiazione del concorso “L’etichetta dei ragazzi del Tusciano”, basato sulla creatività e sulla capacità di mettere in etichetta tutti gli elementi utili a valorizzare le virtù dell’oro verde, della tracciabilità, della genuinità e della trasparenza. L’iniziativa è realizzata da UNASCO e dalla Società cooperativa Laposa, con la collaborazione con la Pro Loco di Olevano sul Tusciano e dell’Azienda agricola Fierro Michele col patrocinio del Comune di Olevano sul Tusciano nell’ambito della campagna finanziata con il contributo dell’Unione Europea e dell’Italia.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.