Home » >> Politica

Europee: Salvini “Una Lega per il Sud da riscattare”

Inserito da on 6 maggio 2014 – 08:00No Comment

Il segretario federale della Lega Nord, in tour elettorale anche a Salerno, per salutare la candidatura alle elezioni europee di Luigi Pergamo e testimonial dei referendum proposti dalla Lega. Ad accoglierlo, tanti curiosi e simpatizzanti, che vedono nell’euro un killer dell’attuale crisi economica. Tante domande a Salvini e la spiegazione d’una formazione vista in passato soltanto come epresssione del Nord. “Una Lega per il Sud la nostra proposta- ha dichiarato convinto – contro le schifezze riformiste renziane, dalle quali palese un’anticamera autoritaria. Ricordando la fattoria di Orwell, Renzi emulabile al maiale per il tratto impositivo. L’amministrazione salernitana, con la gestione deluchiana, apprezzabile, contrariamente a quella napoletana. L’incresciosa situazione disoccupazionale ha spinto la Lega ad inoltrare due proposte legislative, che riguardano anche la situazione immigratoria.  Siamo ostili all’immigrazione clandestina, che continua a bersagliare il nostro Paese. La Lega, che miete consensi dal Nord al Sud del Paese, rappresenta una proposta per un Meridione da sempre ancillare.  Mi auguro che con queste europee, i nostri candidati, espressione dei territori anche del Sud, possano riportare brillanti risultati, per poter in Europa portare avanti le istanze di un Paese che unito deve affrontare i processi innovativi, con le problematiche sociali, che finora hanno incassato solo flebili risposte. Noi della Lega siamo contrari ai danni dell’euro, a pensionamenti alla Fornero: ci batteremo affinchè si possa salutare una ripresa dell’economia, partendo dagli argomenti prioritari, che sono nella vita di tutti i giorni! I candidati scelti da noi, una proposta per voltare autorevolmente pagina. Pergamo, una risorsa per il territorio, per incarnare i bisogni di tanti amici e non solo, che vivono tra amare preoccupazioni, il futuro del terzo millennio.”

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.