Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Battipaglia: Unimpresa su Consorzio ASI

Inserito da on 26 settembre 2013 – 03:22No Comment

Unimpresa Piana del Sele esprime soddisfazione per la decisione della Cassazione di dare ragione al  Comune di Battipaglia sul recesso dal Consorzio Asi. “La decisione della Cassazione, che dichiara la legittimità dell’atto approvato dal Comune di Battipaglia – ha dichiarato Donato Ciociola, presidente Unimpresa Piana del Sele e Vice-Presidente Nazionale dei Giovani di Unimpresa  – è una notizia positiva per l’imprenditoria battipagliese e può significare l’inizio della risoluzione di tutta una serie di problematiche proprie dell’area industriale di Battipaglia, che la gestione del Consorzio Asi non ha saputo affrontare”. Far parte ancora del Consorzio Asi di Salerno oramai rappresentava un freno allo sviluppo della realtà economica locale,  che ha bisogno di andare oltre la destinazione esclusiva delle aree, favorendo nuovi investimenti, magari anche nel campo della grande distribuzione, perché non possiamo lasciarci sfuggire delle importanti opportunitá. La presenza di Battipaglia nel Consorzio Asi – continua Ciociola – aveva un senso in un’epoca storica in cui c’era una forte esigenza organizzativa sovra comunale, esigenza che è scemata negli ultimi decenni. Negli ultimi anni la presenza del Comune di Battipaglia all’interno dell’ASI, oltre a penalizzare I’autonomia organizzativa e gestionale del settore industriale battipagliese, ha appesantito l’iter procedurale di governo del territorio, data la sovrapposizione di competenze e di strumenti di gestione dello sviluppo economico del territorio. Questo ha avuto ripercussioni negative sulle attività produttive esistenti e su quelle nascenti. Bisogna invece – conclude il presidente Ciociola – aiutare i nuovi imprenditori ad investire nella zona industriale con strumenti flessibili ed adeguati alla nuova realtà industriale. A questo gioverebbe anche uno più stretto rapporto tra il prossimo governo cittadino e gli imprenditori locali, per focalizzare sulle problematiche esistenti e porre in essere azioni atte a risolverle”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.