Home » • Cilento e Vallo di Diano

Eboli: III edizione della Fiera del Libro

Inserito da on 6 settembre 2013 – 03:04No Comment

E’ stata inaugurata questa mattina, alla presenza dell’assessore alla Cultura Liberato Martucciello, la terza edizione della Fiera del Libro, che si terrà fino al prossimo 8 settembre. L’evento, patrocinato dal Comune di Eboli,  è organizzato dall’associazione Yres. Quest’anno cambia la location, la manifestazione si terrà nel Plesso Borgo e in Piazza della Repubblica dalle ore 9:00 alle  13:00 e dalle 16:00 alle 21:00. Il programma prevede alle 9:00 un laboratorio per bambini e ragazzi “dal gioco al racconto”, a cura della Casa di Hansel e Gretel, che si terrà tutte le mattine dino a domenica. Questa sera alle 18:00 si terrà la presentazione del libro “1656 tempora pestis” – Saggio Edizioni, di Giuseppe Scarpa e Giuseppe Barra. Coordina Silvio Cossa, presentano, per la sezione storica, Armando Voza, per quella narrativa Angela Furcas. Segue, alle 19:00,  per Sogno Edizioni, la presentazione del libro  “A Strangulatora” di Lucia Scarpa. Alle ore 20:00, invece, per Sogno Edizioni,verrà presentato il volume “La vera essenza”, di Maria Dolceamore. Domani, sabato 7 settembre, alle ore 18:00 si terrà una rilettura di Shakespeare nel mito Ebolitano: da Giulietta e Romeo a Isabella e Lorenzo, a cura della Compagnia di Teatro del Bianconiglio. A seguire, alle 19:00, per Keres Edizioni, si terrà la presentazione del libro  “L’Anima. Memorie di Alberto Sarcori”,  una travolgente storia di fantasmi scritta nel 1894 dall’”Ibsen italiano”, riproposta in una ricca edizione critica a cura di Giannandrea de Antonellis. Alle 20:00, si chiude con la presentazione del volume “Tramonto, buoi, luce” di Vitina Maioriello. Domenica 8 settembre, infine, alle ore 18:00 appuntamento con il Film documentario prodotto dal C.C.S.S. e ICATT, regia Manuel Miranda. Si chiuderà poi, Per Albus Edizioni, con la presentazione del volume “Henry Hastings” di Charlotte Bronte, per la prima volta tradotto in italiano. Presenta la traduttrice Maddalena De Leo.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.