Home » >> Politica

Salerno: Pd, solo 5 Comuni su 28 alla Destra. Più governa e più perde!

Inserito da on 7 maggio 2012 – 05:45No Comment

Esprimo grande soddisfazione per l’esito delle elezioni amministrative perché, sia pure in un quadro di diffusa stanchezza dell’elettorato,  il Pdl di Berlusconi, che ci ha fatto vergognare davanti al mondo intero, non c’è praticamente più. Di questo comincia ad accorgersene anche l’elettorato della Campania e della provincia di Salerno che non vota più in maggioranza per Caldoro, Cosentino e i loro accoliti. Nel nostro territorio, poi, in un quadro molto condizionato da localismi e liste “fai da te”, è largamente prevalso il consenso verso i nostri candidati e le nostre liste. In 15 comuni su 28 i Sindaci e le liste vincenti sono chiaramente di centro-sinistra. In soli 5 comuni prevale chiaramente la destra (pur amministrando da tre anni la Provincia e da due la Regione); nei restanti comuni si affermano aggregazioni di carattere esclusivamente civico (come nel caso di Capaccio e di Nocera, città in cui il Pdl dimezza quasi il proprio consenso). Il Pd e il centro sinistra recuperano, rispetto alle amministrazioni uscenti, 7 comuni e ne perdono 3 (Sanza, Serre e Camerota).

 Nicola Landolfi

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.