Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Giffoni Valle Piana: De Mattia, effetti negativi della politica di destra

Inserito da on 29 giugno 2010 – 03:06No Comment

La Giunta Comunale del Sindaco Paolo Russomando, ha approvato nei giorni scorsi lo schema di Bilancio, sul quale pesano i tagli imposti da Governo e Regione, e che sarà sottoposto successivamente all’esame del Consiglio Comunale. Dichiarazione dell’Assessore al Bilancio e Programmazione Economica, Fortunato De Mattia:“Quest’anno, ancora di più rispetto ai precedenti, sono state riscontrate numerose difficoltà nella redazione del Bilancio comunale. A causa dei vari tagli ai trasferimenti imposti dal Governo, per oltre € 80.000, e dalla Regione, il Comune si è trovato con minori risorse a disposizione. La conseguenza diretta è stato il rischio di sopprimere servizi essenziali per i cittadini. Pure in presenza di tagli, la Giunta ha dato priorità ai servizi pubblici, assicurando la manutenzione delle strade, la sicurezza dei cittadini,l’assistenza sociale e quelli rivolti al mondo della scuola. La Giunta ha eliminato le ultime spese cosiddette facoltative, ad iniziare dalla riduzione delle indennità di carica del Sindaco e degli Assessori Comunali del 5%, che, sommato alla diminuzione del 10% applicata nel 2006, è pari a -15% negli ultimi 5 anni. Discorso a parte merita la Tarsu che ha subito un aumento del 20% per l’anno 2010. L’incremento è stato determinato unicamente dalla nuova tariffa di conferimento in discarica stabilita dal Presidente della Provincia, Edmondo Cirielli, che ha sancito un aumento di circa 30% con decorrenza 1 gennaio 2010.L’ aumento sarebbe stato ancor più pesante, se non ci fosse stata l’azione positiva dei giffonesi che, in 7 mesi, hanno superato il 50% della raccolta differenziata e la decisa presa di posizione del Comune verso l‘ex Consorzio di Bacino Sa/2, che ha portato a una riduzione dei costi del servizio di raccolta dei rifiuti”.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.