Home » Scuola e Giovani

Agropoli: campo della Scuola Media Vairo dedicato a Tuccio

Inserito da on 25 maggio 2009 – 19:51No Comment

Verrà intitolato al piccolo Giuseppe Tuccio, l’alunno morto sfortunatamente circa due anni fa per una caduta dalla bicicletta, il nuovo ed attrezzato campo sportivo della scuola media “Gino Rossi Vairo” di Agropoli. La cerimonia di intitolazione della struttura sportiva, alla presenza del sindaco di Agropoli, Franco Alfieri, e del dirigente scolastico, Carmine Pietro Nese, si svolgerà venerdì 29 maggio alle ore 17.00. “E’ un campo polifunzionale – spiega il dirigente Nese – che, unitamente alla palestra, potrà essere fruito al meglio non solo dalla nostra popolazione studentesca ma anche dalla cittadinanza e si inserisce nell’ampio disegno di apertura della scuola al territorio. Ringrazio il sindaco Alfieri per aver subito compreso l’importanza di recuperare tale struttura”. La Rossi-Vairo, particolarmente attiva sul versante della promozione delle attività culturali, musicali e sportive, proprio in campo agonistico è lieta di annunciare un altro importante e recente traguardo: Angela de Bonis, alunna della III D, ai recenti campionati studenteschi svoltisi allo stadio Coni di Avellino lo scorso 11 maggio, ha vinto la fase regionale di corsa, con il tempo di 3′ e 14″ sui 1000 metri. Proprio in questi giorni, la de Bonis sta rappresentando la Campania alle fasi nazionali dei campionati studenteschi che si stanno svolgendo a Rieti. Si avvia alla finale anche il torneo di scacchi organizzato dalla scuola e tenuto dal professore Maurizio Moscariello; torneo che ha permesso, attraverso un’attività ludica fortemente stimolante, di recuperare ragazzi con disagio scolastico e comportamentale. Intanto, il prossimo 29 maggio, la cerimonia di intitolazione del campo sportivo della scuola media sarà l’occasione per premiare gli alunni che si sono distinti in tutte le attività scolastiche ed extrascolastiche. Inoltre sarà presentata la pubblicazione monografica annuale che racchiude le ricerche effettuate su un tema specifico. Dopo il ricco volume dell’anno scorso dedicato al Brigantaggio, quest’anno sarà presentato il dossier “La donna: poesia della vita”, una ricerca sulla condizione della donna nel Cilento nella prima metà del Novecento. Il lavoro, effettuato nei laboratori di Storia e Cultura Locale, verrà illustrato dai docenti Ada Caputo e Giuliana Segreto. L’accompagnamento musicale sarà garantito dall’Orchestra Sinfonica “Ragazzi Insieme”, altro motivo di vanto della scuola, dotata appunto di una pluripremiata orchestra di circa 50 elementi. 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.