Home » >> Politica

Salerno:Acone, Alleanza per le Libertà,collegio N.3,punta all’Energia

Inserito da on 12 maggio 2009 – 16:00No Comment

 

“Le oscillazioni del costo del petrolio- dichiara Mariano Acone, candidato alle provinciali al collegio N.3 - e le incertezze sulle tariffe stanno ulteriormente aggravando i bilanci familiari, non solo in termini di autotrasporto ma anche in funzione di esigenze primarie quali energia elettrica e gas. Pertanto, nella stessa ottica organizzativa del “Mutuo per il diritto alla casa”, intendo proporre l’istituzione del “Contributo per le energie alternative”. Paesi come la Germania sono all’avanguardia nelle tecnologie di recupero dell’energia da impianti fotovoltaici; la quantità annua di ore di sole e la strategica posizione geografica fanno della nostra Provincia una zona ideale per l’incentivazione e lo sviluppo della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, in particolare fotovoltaica. Naturalmente il “Contributo per le energie alternative”, con la facilitazione dell’accesso alla produzione di energia elettrica, comporterà anche un notevole beneficio in termini di riduzione dell’inquinamento ambientale.La Provincia salernitana ha inoltre una conformazione geografica che le conferisce una vocazione essenzialmente turistica e terziaria. Ritengo che su questi settori si debba puntare per produrre lavoro stabile con politiche mirate di incentivazione ma anche di organizzazione e/o riorganizzazione strutturale di servizi a supporto. Infatti, per città come Salerno, Amalfi, Positano, Sapri, Scario (per citare solo gli estremi), sarebbe auspicabile incentivare il turismo crocieristico, mentre per città che non si affacciano sul golfo sarebbe ideale una politica in grado di favorire servizi agrituristici, al fine di valorizzare luoghi di profonda bellezza , percorsi naturalistici e itinerari enogastronomici”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.