Caserta: alla Dogana Golosa di San Leucio TuffOlio in degustazione 

Caserta: alla Dogana Golosa di San Leucio TuffOlio in degustazione 
 Alberto De Rogatis
TuffOlio continua a raccontare dell’olio extravergine di oliva italiano e lo fa con una degustazione tecnica alla cieca tenutasi presso “Dogana Golosa” Steakhouse Restaurant a San Leucio in provincia di Caserta. Il consolidato panel di degustatori, composto per lo più da chef/ristoratori del Gruppo Artisti del gusto, sommelier dell’olio, alcuni produttori e appassionati, ha approfondito la conoscenza organolettica degli oli evo in degustazione. Considerando che si sta concludendo la campagna olearia, si sono degustati n.6 campioni di olio extravergine di oliva “NOVELLO”, frutto del lavoro di un anno negli uliveti delle diverse regioni italiane, dove ad ottenere l’ottima qualità con tanto di caratteristiche peculiari, hanno concorso elementi determinanti quali: terroir, cultivar, andamento climatico e dalla pianta al frantoio, il fondamentale intervento dell’uomo. Tecnica e studio si fondono alla conoscenza profonda delle piante, all’abilità di prendere decisioni, facendo fronte agli imprevisti della natura, avendo come obbiettivo la produzione di un olio extravergine di oliva d’eccellenza. La degustazione presso il ristorante Dogana Golosa si è svolta assolutamente alla cieca, rendendo l’esame organolettico più oggettivo possibile, evitando di condizionare il giudizio dei degustatori, offrendo al tempo stesso una lettura intrigante quanto affascinante che ha rivelato unicità e peculiarità di ogni olio extravergine di oliva novello. Solo a degustazione conclusa e a completamento delle schede tecniche, sono stati rivelati i nomi delle aziende, i territori d’appartenenza e le cultivar. Dalla prima edizione di TuffOlio, i propositi di Angela Merolla, ideatrice e organizzatrice dell’evento , sono stati quelli di mirare a diffondere la cultura dell’olio evo di qualità tramite un evento tutto campano e degustazioni tecniche dedicate al prodotto di punta del made in Italy e della dieta mediterranea. Approfondire quindi, le linee guida sul più corretto uso di questa materia prima, in base alle sue caratteristiche organolettiche e agli ingredienti complementari del piatto che si va a realizzare, per un risultato armonico e gustoso, senza dimenticare che l’olio extravergine di oliva è un alimento con particolari proprietà salutistiche. Permettere a produttore e consumatore di relazionarsi, creando un rapporto umano, prima del rapporto commerciale. Le degustazioni continueranno, aspettando la IV Edizione di TuffOlio, percorrendo insieme al consolidato panel di degustatori, la via della sensibilizzazione e della corretta informazione sulle caratteristiche degli oli evo, le differenze dettate dal terroir di produzione delle olive e dalle relative varietà, focalizzando sul più consono utilizzo nel quotidiano. Dogana Golosa Steakhouse Restaurant di San Leucio in provincia di Caserta, si trova nella zona di Vaccheria, dove un tempo sdoganavano le vacche per il Regno Borbonico. Dogana Golosa,riconosciuta tra le migliori 21 Steak House d’Italia secondo il network Braciamiancora,propone carni pregiate, provenienti da animali allevati solo al pascolo e certificati, avvalendosi di prestigiose partnership con i migliori allevatori nazionali e internazionali. Unica Steakhouse del sud Italia ad avere in esclusiva il Bisonte Americano, nato e cresciuto in Italia, e presenti nella prima guida delle Steakhouse come Tappa obbligata e da non perdere!
Ai fornelli lo chef Biagio Federico realizza piatti della tradizione locale con armoniosi tocchi innovativi, che esprimono appieno la sua filosofia di cucina.
Fondamentale per lo chef Federico, in comunione con i principi della struttura è la quotidiana selezione delle migliori materie prime, a cui segue il più corretto uso delle stesse per preservarne e valorizzarne le peculiarità organolettiche.
Lo chef oltretutto affascinato dai lievitati, realizza per le prossime festività un Panettone Classico con uvetta e canditi, prodotto con 100% lievito madre e olio extravergine di oliva dell’Oleificio Colline Laurentine. Di recente premiato al concorso “Il Panettone a firma TuffOlio”, il panettone dello chef Federico è un prodotto artigianale, senza conservanti, adatto anche a chi è intollerante al lattosio per la completa assenza di burro e derivati del latte. Gli oli evo degustati sono delle seguenti aziende: Azienda Agricola Frantoio di Santa Tea-Reggello FI, Oleificio Colline Laurentine di San Lorenzo Maggiore BN, Azienda Agricola San Giusto – Siena – Benevento, Azienda Agricola biologica Sole di Cajani Caggiano SATerre Giovanto’ – San Paolo di Civitate FG, Azienda Agricola Evo Sicily – Mazara TPPartner della serata: Oleificio Colline Laurentine, Azienda Agricola biologica Sole di CajaniAzienda Agricola Fratelli Merolla di Poggiomarino, Pastificio La Rustichella- Montemiletto, Tarallificio Damiano, Azienda Agricola Mario Fappiano.