Roccadaspide: contributi per contenere spopolamento, domande entro 19 Dicembre 2022

Roccadaspide: contributi per contenere spopolamento, domande entro 19 Dicembre 2022

Cinquemila euro di contributo per chi deciderà di trasferire la propria residenza nel Comune di Roccadaspide e fino diecimila euro invece a chi avvierà o trasferirà un’attività commerciale, oppure se nel caso di attività già esistenti saranno attivati nuovi codici ATECO. Sono queste le due possibilità offerte dal bando pubblicato dal Comune di Roccadaspide per cercare di contrastare lo spopolamento delle aree intero.

Le risorse messe a disposizione dal Ministero per il Sud potranno essere utilizzate per tre categorie di interventi: concessione di contributi per l’avvio di attività commerciali, artigianali e agricole; concessione di contributi a favore di chi trasferisce la propria residenza e dimora abituale nei comuni delle aree interne, come concorso per le spese di acquisto e ristrutturazione dell’immobile (massimo 5.000 euro a beneficiario).

L’importo dei fondi messi a disposizione del Comune di Roccadaspide per il triennio 2021 – 2023 ammonta a circa 191.883,94 euro (63.961,31 euro per ogni annualità)

Nel caso di chi decide di trasferire la propria residenza il contributo, fino a 5mila euro, sarà erogato a titolo di concorso per le spese di acquisto o ristrutturazione dell’immobile da destinare ad abitazione.

Per quanto riguarda invece il contributo per le attività commerciali queste ultime dovranno essere essere in regola con i tributi comunali al momento di presentazione della domanda e in caso di irregolarità, questa deve essere sanata prima dell’erogazione del contributo.

Il bando integrale può essere scaricato dal sito internet del Comune di Roccadaspide e le domande potranno essere presentate entro le ore 13:00 del 19 dicembre 2022 all’Ufficio Protocollo del Comune esclusivamente a mezzo PEC e quindi inoltrandole all’indirizzo protcollo@pec.comune.roccadaspide.sa.it