Cilento: fusione BCC di Buccino -Comuni Cilentani – Banca 2021- Credito Cooperativo Cilento, Vallo di Diano e Lucania

Cilento: fusione BCC di Buccino -Comuni Cilentani – Banca 2021- Credito Cooperativo Cilento, Vallo di Diano e Lucania

Al via i lavori per la costituzione di una grande banca di Credito Cooperativo per il Sud Italia.
43 filiali, 300 dipendenti, un prodotto bancario lordo di circa 2,4 miliardi di euro: questi sono i numeri principali della nuova realtà bancaria che nascerà alla fine del 2023 dalla fusione tra la BCC di Buccino e dei Comuni Cilentani, con sede ad Agropoli (SA), e la Banca 2021 Credito Cooperativo del Cilento, Vallo di Diano e Lucania, con sede a Vallo della Lucania (SA).
Nei giorni scorsi, i Consigli di Amministrazione delle due Banche, aderenti al Gruppo BCC Iccrea, hanno deliberato e sottoscritto la lettera di intenti contenente le principali modalità di fusione per la creazione della nuova banca.
Le strutture delle due BCC sono già al lavoro – con il coordinamento della Capogruppo BCC Banca Iccrea – per la predisposizione del piano industriale di fusione.
Il risultato dell’operazione sarà un vero e proprio unicum nel panorama del Credito Cooperativo nell’area Centro – Sud. Una banca operante in 3 regioni (Campania, Basilicata e Calabria) e 5 province (Salerno, Avellino, Potenza, Matera, Cosenza), con 12.400 soci e un attivo patrimoniale di quasi 2 miliardi di euro.
Vicinanza a soci e clienti, struttura organizzativa rispondente alle moderne esigenze del mercato bancario, solidità patrimoniale, forte radicamento al territorio e costante confronto e ascolto delle esigenze delle popolazioni locali: queste le principali linee guida del modello della banca che nascerà dalla fusione.
Il progetto di fusione, che coinvolge due BCC espressione di una storica tradizione mutualistica sul territorio, consentirà così lo sviluppo di un modello ancora più efficace a beneficio della clientela, anche grazie alle sinergie con le strutture centrali del Gruppo BCC Iccrea, mantenendo contestualmente le caratteristiche che contraddistinguono il Credito Cooperativo verso le proprie comunità di riferimento.
Grande soddisfazione è stata espressa dal Presidente della Bcc Buccino Comuni Cilentani Lucio Alfieri: “Un progetto ambizioso che porterà alla creazione di un’importante banca del territorio a beneficio del Centro Sud e che si distinguerà per la solidità patrimoniale e per un’azione proattiva a esclusivo beneficio della comunità di riferimento nel rispetto del principio mutualistico del Credito Cooperativo. Inoltre, il progetto di fusione vuole valorizzare le professionalità della nascente BCC che avranno un ruolo di rilievo in questo percorso strategico. Mi sento di ringraziare tutti i protagonisti impegnati in questo progetto: dai dipendenti delle due BCC, ai membri dei due CDA, fino ai Soci ed alle strutture centrali della Capogruppo BCC Banca Iccrea”.
Altrettanto entusiasta del progetto il Presidente di Banca 2021 Pasquale Lucibello: “Il Consiglio di Amministrazione, che mi onoro di presiedere, crede fortemente nella fusione con la consorella Bcc Buccino Comuni Cilentani, alla quale lavoreremo con intensità e qualità nei prossimi mesi. Il nostro intento è mettere a disposizione di soci e clienti una banca solida, organizzata e fortemente radicata al territorio. Voglio ringraziare tutti i Soci della nostra Banca per la vicinanza che ci hanno sempre manifestato negli anni e per quella che ci riserveranno per il futuro. Un pensiero ai nostri dipendenti, dei quali riconosciamo grande professionalità e attaccamento allo spirito cooperativo, che saranno protagonisti, unitamente ai colleghi della Bcc Buccino Comuni Cilentani, del futuro della nostra banca. La sinergia con il Consiglio di Amministrazione della consorella con sede ad Agropoli, Presieduta da Lucio Alfieri, al quale va il mio personale ringraziamento per la consueta disponibilità e professionalità, è ormai consolidata e fonda le sue radici in decenni di rispetto, collaborazione e grande Amicizia. Con questi presupposti il futuro sarà certamente roseo per la grande banca che nascerà”.
La BCC di Buccino e dei Comuni Cilentani e la Banca 2021 Credito Cooperativo del Cilento, Vallo di Diano e Lucania fanno parte del Gruppo BCC Iccrea.
Il Gruppo BCC Iccrea è il maggiore gruppo bancario cooperativo italiano, l’unico gruppo bancario nazionale a capitale interamente italiano e il quarto gruppo bancario in Italia per attivi, con un totale dell’attivo consolidato – al 30 giugno 2022 – attestato a 176,3 miliardi di euro.
Il Gruppo BCC Iccrea è costituito oggi da 120 Banche di Credito Cooperativo, presenti in oltre 1.700 comuni italiani con quasi 2.500 sportelli, e da altre società bancarie, finanziarie e strumentali controllate da BCC Banca Iccrea. Le BCC del Gruppo al 30 giugno 2022 hanno realizzato su tutto il territorio italiano circa 90,1 miliardi di euro di impieghi netti e una raccolta diretta da clientela ordinaria pari a circa 120,6 miliardi di euro, contando più di 3 milioni di clienti e circa 850 mila soci. Il Gruppo BCC Iccrea è il primo gruppo bancario per qualità del patrimonio con un CET 1 Ratio del 17,8% (dati
al 30 06 2022)