Cava de’ Tirreni: quel Sindaco “catenacciaro” per la salute…

Cava de’ Tirreni: quel Sindaco “catenacciaro” per la salute…

Arnaldo Amabile

Il 7 maggio 2010, a difesa dell’ospedale “Santa Maria Incoronata dell’Olmo” di Cava de’ Tirreni a rischio chiusura, il sindaco Marco Galdi (Pdl) si incatenò all’esterno della sede della Giunta Regionale della Campania.

Galdi tra l’altro dichiarò che la sua azione era a favore del diritto alla salute da difendere fino allo stremo per ottenere garanzie anche per tutta l’utenza della Costa d’Amalfi.
L’ ospedale di Cava de’ Tirreni, attivo sin dal 1400, aveva 120 posti letto.