Il personaggio

Il personaggio

 Luciana Mauro

A guardarla, Ahura sembra una donnina gracile, fantasiosa e sensibile. Un’ artista che ha affidato il suo futuro ad una magica, evanescente bolla di sapone. In realtà è una madre forte e tenace, che sa coniugare gli impegni familiari con quelli lavorativi. I suoi spettacoli hanno ormai successo anche all’estero dove riesce ad affascinare gli spettatori con performance sempre diverse.
“Ho iniziato così, quasi per gioco, guardando mia figlia mentre giocava con le sue piccole bolle di sapone- rivela- in quelle sfere che galleggiavano nell’aria, leggere come nuvole, ho visto la possibilità di creare tante storie, immaginando un mondo nuovo, dove il valore della fantasia, della creatività, sia riscoperto in tutta la sua preziosità “.
Così sono nati i personaggi di Ahura: la giocoliera vestita di bianco, che con cilindro e bacchetta magica fa vibrare nell’aria sfere trasparenti nate dal semplice miscuglio di acqua e sapone. Da una ricetta semplice mille rappresentazioni, dedicate ai più piccoli nelle loro feste: fate, elfi, principesse e cartomanti. Questa ultima figura, dotata di intuito e sfera magica, sarà interprete principale di un evento creato dall’associazione Scriptorium nel ristorante Castelvernieri, sulla IrnoCenter a Salerno. Con la maestria dello chef Christian Ciancio, che trasferisce nei suoi menù bravura e fantasia, si darà vita a un vero e proprio show. Gli ospiti saranno intrattenuti dalle “profezie” di Ahura che leggerà nei suoi tarocchi e nella grande sfera magica nata da una bolla di sapone, cosa ci riservano i mesi a venire. Cibo e cultura, fantasia e sogno, gli ingredienti di un evento che giovedì 22 settembre saluterà l’estate con una serata magica, da non perdere.