Campania: NSC “Emergenza per numero di Emergenza Salernitano”

Campania: NSC “Emergenza per numero di Emergenza Salernitano”

La Segreteria Regionale Campana del Nuovo Sindacato Carabinieri, si è vista costretta a segnalare al Comando Generale che la ormai carenza organica che già attanaglia l’Arma in tutto lo Stivale, in questo periodo di alta stagione turistica, sta per pregiudicare il servizio del numero d’emergenza 112 in seno alla centrale Operativa di Salerno.
Il territorio Salernitano nei periodi estivi raggiunge picchi di densità demografica consistenti anche in virtù dell’offerta turistica detenuta dalla fascia costiera che si estende dalla costiera Amalfitana a quella Cilentana. A questo naturalmente si aggiungono i parchi naturali e il riconoscimento culinario alla tradizione dei prodotti tipici che ne fanno patria della Dieta Mediterranea e che ogni anno vengono pubblicizzati con lo svolgimento di fiere e sagre che richiamano tantissime persone.
Una zona di così alto spessore, richiede quindi uno sforzo delle Istituzioni preposte sia riguardo le normali attività, sia riguardo la sicurezza e su quest’ultimo punto appare opportuno evidenziare le criticità segnalate da questa O.S, aggregando temporaneamente personale, così come avviene per la Riviera Romagnola.
Il Nuovo sindacato Carabinieri fa rilevare che : “un consistente afflusso turistico, un deficit organico comporta un surplus lavorativo per i carabinieri che dovranno sopperire alle carenze e che saranno costretti a prolungare le ore di servizio con i relativi effetti sul rapporto con le proprie famiglie e quindi del proprio benessere personale, senza tralasciare che questo andrà ad incidere notevolmente sulla qualità del delicatissimo e importantissimo servizio d’emergenza 112”.