Salerno: Coppa Italia, Scuola Medica Salernitana Calcio in partenza per Roma con presidente Passaro

Salerno: Coppa Italia, Scuola Medica Salernitana Calcio in partenza per Roma con presidente Passaro

Primo grande appuntamento nazionale per la squadra di calcio dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Salerno.
La Scuola Medica Salernitana Calcio sarà infatti impegnata dall’8 al 12 Dicembre per la Coppa Italia, che si svolgerà presso i campi di calcio del Policlinico Gemelli e dell’Istituto Don Orione di Roma.
Saranno 12 gli Ordini dei Medici che parteciperanno alla kermesse, giunta alla sua XXI edizione.
I medici salernitani saranno protagonisti di tre sfide che li vedranno affrontare i colleghi di Palermo, Milano e Taranto con l’obiettivo di accedere alla semifinale e alla finale.
“Siamo felici di essere riusciti a costruire un bel gruppo. Stiamo crescendo di settimana in settimana e ormai contiamo su una squadra di quasi 40 colleghi entusiasti di partecipare al progetto – afferma Mario Passaro, medico presidente, che ha voluto fortemente la fondazione di quest’associazione calcistica.
Gli allenamenti sono diretti dal dottor Pasquale Melillo – attuale Consigliere dell’Ordine presieduto dal dottor Giovanni D’Angelo – figura d’esperienza, da anni impegnato in iniziative calcistiche amatoriali sul territorio. Ha seguito la squadra ad Avellino per l’Irpinia Cup il 20 e 21 Novembre e ora è pronto a guidare i salernitani anche nella prestigiosa trasferta di Roma.
“Non sarà facile, ma puntiamo a fare del nostro meglio. Il gruppo è motivato e orgoglioso di poter rappresentare l’Ordine di Salerno in una manifestazione di grande interesse come questa: proveremo a mettere in difficoltà squadre con molta più esperienza di noi” ha concluso Mario Passaro.
I medici impegnati in Coppa saranno: Mario PassaroPietro De LucaKevin EpisodioCarmine IzzoFrancesco FasolinoAlberto ColasanteDaniele EspositoRiccardo MauriziVincenzo De SioDonato TesonieroClaudio De MaioNicola MercolinoGigi PanicoFrancesco GarofaloFederico TripodiEnnio Sinno.