Associazione Radici al fianco del Consorzio Turistico Maratea in difesa del territorio

 Associazione Radici al fianco del Consorzio Turistico Maratea in difesa del territorio

L’Associazione di Coordinamento delle Imprese di pesca e il Consorzio Turistico di Maratea hanno scritto al Governatore della Regione Basilicata Vito Bardi per chiedere di partecipare all’incontro richiesto dai Sindaci della Valle del Noce, che si terrà domani presso la Regione Basilicata per discutere della riapertura dell’impianto di trattamento dei rifiuti speciali di San Sago.

La questione ha mobilitato tutte le Comunità della Valle del Noce e dell’alto Tirreno Cosentino, destando grande preoccupazione.

“In qualità di associazione – dichiara Carmine Cocozza, presidente di Radici – impegnata quotidianamente a difesa del proprio territorio in termini ambientali, non possiamo che esprimere piena solidarietà alla battaglia intrapresa dal Consorzio Turistico di Maratea per scongiurare qualsiasi tipo di azione che possa mettere a rischio la salute dei cittadini e le relative attività economiche e turistiche.

Territori come questi fondano la propria economia su prodotti di eccellenza e bellezze territoriali che sono veri e propri attrattori turistici; è importante, dunque, porre la massima attenzione allo scopo di preservarne la bellezza e consegnarla alle future generazioni”.