Milano: I omaggio italiano a Beethoven del maestro Colomba Capriglione

Nota contro nota. Il contrappunto, riadoperato dal maturo Beethoven, ritorna sulla scena musicale, con una originalissima  composizione di un corale per doppio quartetto d’archi e clavicembalo, prendendo spunto dallo stile accordale della “Fantasia corale” , prova generale dell’ Inno alla Gioia . E’ il maestro compositore Colomba Capriglione, docente di direzione di coro e composizione corale al Conservatorio di Frosinone, a lanciare tra le prime in Italia, un omaggio speciale all’estro di Beethoven, in occasione del 250 anniversario della nascita.  Una serie di primati accompagnano questo evento considerato che il maestro Colomba Capriglione, campana di origine,  è uno dei pochi docenti in Italia a proporre agli studenti la tecnica del contrappunto. Inoltre quella prevista a Milano, al Conservatorio Giuseppe Verdi, è la primissima audizione di questa composizione che a sua volta sarà ascoltata in contemporanea con la riapertura della casa museo a Bonn, meta di migliaia di cultori di Beethoven.  Composta per pianoforte, coro e orchestra in Do minore nel 1808 e  pubblicata nel 1811 con una dedica al re Massimiliano I di Baviera, la “Fantasia Corale” è da molti considerata come la “prova generale” per l’ultimo movimento della nona sinfonia, con il famosissimo “Inno alla Gioia” su testo di Schiller: i punti di vicinanza in effetti sono molti, dalla presenza del coro al tema principale, simile a quello dell'”Inno alla Gioia” . “Quale migliore forma per valorizzare quella tecnica contrappuntistica che insegno ai miei allievi – commenta il Maestro Colomba Capriglione –  Si deve proprio ad un tardo Beethoven quel ritorno alla ricerca polifonica come per la fuga come brano autonomo che aveva fatto la fortuna di Bach nei decenni precedenti, poi abbandonata”. Il corale del Maestro Capriglione, direttore dell’Ensemble corale Diabulus in Musica,  sarà audito insieme alle altre opere, madrigali ispirati a Garcia Lorca,  scritti della compositrice, che è tra le protagoniste della musica al femminile del  “Pentagramma Rosa” un dvd che vede il coinvolgimento dei maestri Florindo Di Monaco e Antonia Sarcina.