Salerno: Gioventù Nazionale-FdI «Salerno città da terzo mondo»

«I disagi documentati dai cittadini e le lunghe code d’attesa agli sportelli comunali – hanno dichiarato in una nota stampa congiunta Davide Dianese, coordinatore cittadino di Gioventù Nazionale/Fratelli d’Italia Salerno, e Paolo Caroccia, dirigente provinciale FdI Salerno – ci raccontano una città da terzo mondo lontana dagli standard qualitativi europei». «In un mondo dove la customer satisfaction (in questo caso soddisfazione del cittadino) e la digitalizzazione – hanno continuato i dirigenti del partito della Meloni – devono essere al centro di ogni azione amministrativa, la lentezza ed il ritardo con cui il comune risponde a questi parametri dimostrano l’inefficienza amministrativa». «Il comune si attrezzi in maniera adeguata – hanno concluso Dianese e Caroccia – andando incontro alle reali esigenze dei cittadini: chiediamo maggiore flessibilità negli orari di apertura degli uffici, sportelli informatici ed informativi da supporto all’utente nei vari uffici del comune».