Salerno: Codacons, inizio anno, conferenza stampa

Sabato 3 gennaio alle 12,00, nella sede regionale in Via M. De Angelis, 1 conferenza stampa inizio anno del Codacons; partecipano i presidenti dell’associazione Enrico Marchetti, Carlo Rienzi e Giuseppe Ursini. Saranno presenti i precari della scuola e i medici specializzati che hanno vinto oltre 40000 euro ciascuno per lo sfruttamento del precariato spiegando come avere lo stesso risarcimento: il Codacons pignora 15 milioni di euro presso il ministro Padoan che non vuole risarcire precari e medici che hanno ottenuto oltre 68,5 milioni di euro grazie alle cause del Codacons. Il giudizio dei consumatori sui primi mesi del Governo Renzi, i clamorosi risultati del sondaggio Codacons sulle Luci d’Artista del sindaco De Luca per il momento alberghi quasi vuoti e tanti disagi. A Salerno e in Campania le battaglie del 2015 vedranno il Codacons impegnato ancora:

contro le Fonderie Pisano – alla luce dei dati Arpac su sforamento -;

nel processo Chernobyl – con la costituzione di parte civile dei cittadini -;

nel controllo ancora piu’ approfondito su prodotti tecnologici in vendita e già venduti;

contro la Gori e le partite pregresse;

contro la Salerno Sistemi;

contro le poste ed i buoni fruttiferi postali.

Un pensiero su “Salerno: Codacons, inizio anno, conferenza stampa

I commenti sono chiusi.