Salerno: vertenza Multiservice Pagani, monito Filca Cisl

“Il Comune di Pagani, in persona dei Commissari Prefettizi, deve garantire il pagamento di quanto dovuto a favore della società Multiservice per garantire la prosecuzione dei lavori essenziali di manutenzione ma anche per non pregiudicare i diritti dei lavoratori della medesima società. In questo senso, come Organizzazione Sindacale, nei prossimi giorni valuteremo l’opportunità di mettere in campo forme di protesta forti ed importanti per sensibilizzare gli attuali vertici dell’Amministrazione Comunale di Pagani”. E’ quanto dichiara il Segretario Provinciale della FILCA CISL Ferdinando De Blasio, a margine della riunione che ha visto un confronto tra parti sociali e Curatela Fallimentare della Multiservice. “I curatori nominati dal Tribunale di Nocera Inferiore”, prosegue De Blasio, “continuano a sostenere che in assenza di un gesto concreto da parte del Comune di Pagani, relativo al pagamento dei crediti già maturati, non sarà possibile fare fronte ai costi ordinari della gestione della Multiservice, a cominciare dal saldo degli emolumenti in favore dei lavoratori. E’ per questo che abbiamo chiesto, nel corso dell’incontro, che il Comune di Pagani si assuma le proprie responsabilità. L’eventuale interruzione del servizio da parte della Multiservice avrebbe, tra l’altro, una pesante ripercussione anche sulla qualità generale dei servizi forniti a tutti i cittadini di Pagani. In ogni caso”, conclude il Segretario Provinciale della FILCA CISL De Blasio, “nei prossimi giorni metteremo in campo una protesta forte e decisa per sensibilizzare, ancora una volta, i Commissari Prefettizi che guidano il Comune di Pagani”.