San Cipriano Picentino: parte II anno Università Tre Età

Grande entusiasmo per il taglio del nastro del secondo anno accademico dell’Università delle Tre Età, che s’avvale del patrocinio comunale. Raddoppiato il numero degl’iscritti, che quest’anno si avvarrà di svariati insegnamenti pomeridiani, a partire dalle ore 17;00, presso il Palazzo delle Culture. Una carrellata di materie per la folta schiera di matricole e discenti, al secondo anno. Tra Inglese, Informatica, ECDL, Storia del Territorio, Ricamo, Teatro come comunicazione, Autostima, Tao, Alimentazione, i partecipanti dai 30 anni in su daranno gli esami finali al termine nel mese di giugno. Presieduta dalla prof. Eleonora Tortora, che ha curato l’intero progetto, affiancata dall’instancabile prof. MariaRosaria Paraggio, la piccola realtà è diventata trampolino di lancio per la cultura a 360° non solo nel cuore picentino. Soddisfatto il sindaco Gennaro Aievoli, insieme al consigliere delegato alla cultura Maurizio Dente, che svolge anche lezioni di conoscenza ambientale, con visite in loco ad alcuni siti caratteristici del territorio.  Garantito anche per quest’anno il costante supporto comunale, anche pratico, all’iniziativa culturale. La serata, condotta dal direttore del nostro quotidiano, Rita Occidente Lupo, s’è avvalsa anche della presenza del presidente dell’Humanitas, Roberto Schiavone, nonchè presidente del Club lionistico picentino, che ha donato lo striscione promozionale col logo accademico. Nel corso dell’incontro, a video le tappe salienti dello scorso anno, miscelate dalla Paraggio, per polarizzare l’attenzione sul concreto dell’impegno. Dal chiacchierino all’uso informatico, anche quanti hanno salutato da un bel pezzo gli “anta”, protagonisti di spaccati culturali che, al momento del fatidico verdetto degli esami finali, come rievocato dalla Tortora, non hanno fatto mistero di note emotive. Alla serata, non sono mancati gl’indirizzi augurali della Regione Campania, della Provincia di Salerno, delle Forze dell’Ordine e dei presbiteri territoriali. Sullo scrosciante applauso finale, tra i complimenti alle new entry ed ai vecchi iscritti, il brindisi augurale, intorno al buffet offerto dalla Pasticceria Mele di Filetta, con l’appuntamento all’11 novembre.

Un pensiero su “San Cipriano Picentino: parte II anno Università Tre Età

I commenti sono chiusi.