Cava de' Tirreni: al convento San Felice, concerto per il Congo

I frati cappuccini della Repubblica Democratica del Congo, missionari della provincia Salernitana-Lucana, operano in tale territorio per ridare dignità e valore alle persone, che da pochi anni stanno vivendo un periodo di “calma apparente”, dopo l’ultima devastante guerra. Contro la logica delle armi e delle multinazionali che continuano a trarre benefici economici dallo sfruttamento delle materie prime, la convinzione che “la goccia nell’oceano sia necessaria”, perché senza di essa l’uomo perderebbe il valore più nobile per cui vivere: la condivisione dell’altro, che scaturisce nella solidarietà. Per questi motivi l’ impegno nel diffondere i valori, perchè solo contagiandosi l’uno con l’altro si potrà creare la civiltà dell’amore.  Il Concerto per La Pace il 5 gennaio alle ore 19.30 presso il Convento San Felice dei frati cappuccini, una delle tante iniziative per condividere una serata tra canti gospel con il coro “Insieme per caso”, diretto dal maestro Abramo Silvestro e letture mediate con Maddalena Califano e Francesco Puccio: insieme sostenere i progetti di scolarizzazione e di prevenzione dell’Aids nel Congo.