Pontecagnano- Faiano: ok del Consiglio comunale all’acquisizione dell’ex Convento di San Benedetto

Un  altro importante risultato per la Città di Pontecagnano Faiano è stato raggiunto dall’Amministrazione guidata dal Sindaco Ernesto Sica con l’ufficializzazione dell’atto di acquisto dell’ex Convento di San Benedetto a Faiano. Il Consiglio Comunale, riunito ieri pomeriggio in seduta straordinaria, ha votato, all’unanimità, a favore del provvedimento. Si tratta di un intervento che promette di recuperare non solo la struttura dell’ex Convento, ma la vasta area che ruota attorno alla Chiesa di San Benedetto a Faiano. Lo studio di fattibilità per il recupero e la valorizzazione dell’area del convento San Benedetto, a cura dell’architetto Angelo Verderosa, rappresenta il punto di partenza per il rilancio del borgo di Faiano. L idea è quella di trasformare l’ex Convento in un luogo di incontro ed eventi con sale di rappresentanza, biblioteca ed anche camere per l’ospitalità turistica di alta qualità. Attorno all’edificio storico si svilupperanno altri interventi, come quello di un centro benessere, una sala eventi ed una torre delle funzioni con lo scopo di abbellire e rilanciare lo sky-line di Faiano. Inoltre, si prevedono interventi di riqualificazione delle aree pubbliche comprese tra le vie Montegrappa, via degli Appennini, via della Repubblica e piazza Garibaldi con spazi e verdi e parcheggi. Il progetto è stato salutato Sindaco Ernesto Sica che nel suo intervento ha sottolineato l’importanza che riveste l’acquisizione dell’ex Convento di San Benedetto. “La Città si riappropria della sua identità e proprio per questo il Comune ha creduto da subito alle potenzialità di un  progetto sul recupero del  borgo di Faiano”, ha detto il Primo Cittadino. La decisione assunta ieri in Consiglio Comunale rappresenta  il primo step per l’avvio dell’intero iter e nell’arco dei prossimi sei mesi si pensa di poter avviare la fase preliminare del progetto. Dopo il Consiglio Comunale, è stata la volta delle manifestazioni religiose dedicate a San Benedetto con la Santa Messa officiata dal parroco Don Giuseppe Salomone seguita dalla processione e da uno stupendo spettacolo pirotecnico finale. In serata si è tenuto l’attesissimo concerto degli Stadio, premiati con il logo del Centenario, nel parcheggio di via Montegrappa con oltre 5mila presenze. A precederlo, il saluto del Sindaco che ha consegnato una targa alla famiglia Fierro, proprietaria del Convento, ricevendo una chiave simbolica che ha rappresentato il passaggio nelle mani del Comune della storica struttura. Venerdì 15 luglio p.v. si tornerà a parlare dell’ex Convento di San Benedetto con la presentazione del volume “L’Abbazia benedettina a Faiano” con la relazione del professore Alfonso Conte, docente presso  l’Università degli Studi di Salerno e gli interventi del Primo Cittadino e dell’architetto Angelo Verderosa. L’appuntamento si terrà all’Oratorio di San Benedetto con inizio alle ore 20. Alle 21 proiezione dvd e consegna dei premi del consorso “Tra Passato e Presente” sponsorizzato dalla Cirfood (Cooperativa italiana di ristorazione). Alle 22 Libertango a cura dell’Anita (Accademia nazionale italiana tango argentino). La settimana dedicata al Santo Patrono si chiuderà domenica 17 luglio p.v. (ore 11) con la Santa Messa  officiata dall’Arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno, Monsignor Luigi Moretti nella Chiesa di San Benedetto a Faiano. Alle 19 incontro con gli iscritti all’Associazione  Combattenti Reduci e Simpatizzanti, sezione “Aristide Castelluccio” in via Carlo Pisacane. A seguire la “Passeggiata Artistica” lungo il percorso dei Murales, sempre a Faiano, con la partecipazione dei Maestri Mario Carotenuto, Casimiro Forte, Pietro Lista e Paolo Signorino. Al termine della serata si terrà uno spettacolo  ed a seguire i fuochi pirotecnici.