Baronissi: per il 2012 apertura sezione legalità

Si è aperta con il video “Fatti di Legalità”, girato dalla III G della scuola media “Villari”, l’anteprima del Giffoni Film Festival svoltasi questa mattina nell’auditorium dell’istituto e si è conclusa con l’annuncio dato dal direttore artistico Claudio Gubitosi di creare una sezione specifica sul tema della legalità, denominata “My Baronissi”, per la programmazione 2012 del festival del cinema dei ragazzi. «Baronissi – ha spiegato Gubitosi – sarà città capofila a livello nazionale attraverso un concorso che permetterà a centinaia di scuole di partecipare con cortometraggi e spot alla prossima edizione del Gff». E poi ha aggiunto: «C’è un altro record che segna la qualità ed il fermento culturale di questa città, l’unica a contare per l’edizione 2011 del festival il più alto numero di giurati: oltre 60. Questo risultato è straordinario e rappresenta senza alcun dubbio la vivacità dei ragazzi del territorio e la profonda contaminazione delle numerose iniziative culturali prodotte dal sindaco Giovanni Moscatiello». Il primo cittadino ha avuto modo di vedere, anch’egli in anteprima, il video-spot realizzato dagli studenti della scuola rilanciando con forza le attività di quella che è diventata l’agenda della legalità del governo Moscatiello. «Il lavoro dei ragazzi è frutto di una grande partecipazione emotiva alla vita civile della nostra città – ha sottolineato Moscatiello – ed è la dimostrazione di come i sogni si avverano. Noi siamo orgogliosi di far parte del Gff e la notizia del record di giurati proveniente dalla nostra città è un merito che va ascritto all’intelligenza ed alla voglia di portare avanti i propri sogni di tanti giovani. Nel segno della legalità». Il video lanciato in anteprima quest’oggi sarà proiettato nel corso del festival all’interno di una giornata dedicata alla legalità, alla quale prenderanno parte, insieme al primo cittadino, il preside della scuola media “Villari” Ciro Amaro, gli studenti delle altre scuole del territorio ed i componenti del comitato per legalità presieduto da Aldo Giusti. «Lo spot, girato all’interno della scuola media “Villari”, è un forte messaggio contro l’uso della droga, soprattutto tra i giovanissimi – hanno spiegato gli alunni della III G – il titolo, invita a “farsi di legalità” piuttosto che di cocaina o altre schifezze che vengono spacciate davanti alle scuole e che rendono schiavi della droga, ad appena 12 anni, tanti ragazzi». A chiudere la giornata è stato l’istrionico direttore artistico del Gff, che ha sfilato la fascia tricolore dalle spalle del sindaco Moscatiello per consegnarla, honoris causa per un’ora, al giovane Daniele De Santis. Un fuori programma che ha lasciato allo studente della scuola media l’opportunità di sognare ad occhi aperti: «Se fossi il sindaco, come prima delibera, sceglierei di regalare alla mia città una lunga pista ciclabile».

 

Un pensiero su “Baronissi: per il 2012 apertura sezione legalità

I commenti sono chiusi.