Salerno: Parsifal “La Piccola Smorfia e…”

Comicità, musica e tradizione accoglieranno l’anno nuovo, incantando grandi e piccini, con i “Canti di Natale”, lo spettacolo che si terrà, domenica 2 gennaio, alle ore 19, presso l’oratorio della chiesa della Sacra Famiglia di Fratte. Momenti imperdibili per gli amanti del divertimento e della musica, infatti, attendono i salernitani che assisteranno all’iniziativa ideata e realizzata dal Parsifal onlus insieme al gruppo folkloristico “Sette Bocche”, in collaborazione con Padre Ottorino Vanzaghi della chiesa della Sacra Famiglia. Ad accogliere il pubblico, dunque, i cori diretti dal maestro Giuseppe Lazzazzera, le tammorre, i tamburelli e le fisarmoniche delle Sette Bocche e dell’omonima compagnia di teatro e danza, con la partecipazione di Alessandra Mencini e Francesco Fimiani. “La Leggenda del Lupino”, “La Santa Allegrezza”, “Rosa D’Argento”: questi solo alcuni dei canti popolari che coinvolgeranno gli spettatori. “I Canti sono la sintesi di uno studio di ricerca musicale e teatrale che il nostro gruppo porta avanti con tenacia”, ha spiegato Angelo Plaitano delle Sette Bocche. Tra una danza e un’altra, dunque, risate a crepapelle con i ragazzini dell’oratorio della parrocchia di Fratte che, dopo un percorso teatrale offerto da Parsifal onlus, presso l’oratorio della stessa chiesa, si caleranno nelle vesti di tre grandi della comicità italiana. I piccoli attori in erba, Paolo Apicella, Vincenzo Bisogno, Ernesto Saviello e Vincenzo Mancusi, interpreteranno Massimo Troisi, Lello Arena e Enzo De Caro, proponendo simpatici sketch ispirati a “La Smorfia”. “Dopo aver tenuto un corso teatrale gratuito per i ragazzini del quartiere di Fratte, grazie alla disponibilità di Padre Ottorino Vanzaghi, intendiamo raccogliere i frutti dell’impegno dei piccoli attori offrendo al pubblico due divertentissimi sketch teatrali– ha detto la presidente di Parsifal onlus, Marilia Parente – Stimolare i ragazzi ed impegnarli in attività creative, tirando fuori il lato migliore di loro, rientra tra i nostri obiettivi, per questo possiamo dirci assolutamente soddisfatti.” “Gli sketch interpretati dai ragazzi non potranno che divertire il pubblico e regalare attimi lieti non solo agli abitanti del quartiere, ma anche a tutti i cittadini che, speriamo, accorreranno numerosi ad applaudire piccole promesse del nostro territorio”, hanno aggiunto la vicepresidente Simona Parrilli, il tesoriere Francesco Bove e la segretaria Stefania De Caro di “Parsifal” onlus. L’appuntamento con i Canti di Natale, dunque, è fissato per domenica 2 gennaio, alle ore 19, presso la chiesa della Sacra Famiglia di Fratte.