Home » > EDITORIALE

Cibo da strada, preferito degl’Italiani

Inserito da on 17 febbraio 2019 – 00:00No Comment

di Rita Occidente Lupo

Mangiare per strada, per la fretta, per risparmiare. I ritmi serrati del lavoro, spesso costringono a saltare pasti tradizionali, rinnegando il confortevole ristoro del pranzo domestico. E così s’assiste sempre di più a fast food d’ogni genere, incrementando il commercio ambulante, favorito soprattutto dalla diffusione del cibo di strada. Dal 2008, un aumento del 17% del commercio ambulante con circa 35 milioni d’ italiani. Che hanno optato per prodotti tipici, al passo delle bellezze da scoprire. Dalla piadina, agli arrosticini, fino agli arancini, insieme a cibi etnici come il kebab ed hot dog. Bancarelle in aumento, per gareggiare in prodotti alimentari freschi o lavorati sorridono a turisti ed autoctoni, mettendo in mostra non sempre cibi freschi. Questo il rischio che alcuni additano, restando ancora perplessi sulle garanzie di tale alimentazione.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.