Home » > IL PUNTO

Pago Veiano: fervida attesa per arrivo reliquie San Donato d’Arezzo

Inserito da on 3 agosto 2018 – 06:44No Comment

Michele Gagliarde

Fervono i preparativi nel piccolo borgo del Sannio per i festeggiamenti in onore di San Donato vescovo e martire in programma nei giorni 5, 6, 7 e 8 agosto, impreziositi quest’anno dall’arrivo in terra sannita delle reliquie del Santo  direttamente da Arezzo il  12 e 13 agosto prossimi, evento storico per il piccolo comune dell’entroterra beneventano reso possibile grazie all’interessamento del sindaco Mauro De Ieso che da circa un anno è stato in continuo contatto con le autorità religiose, militari e civili di Arezzo per definire l’arrivo nei minimi dettagli e garantire la buona riuscita dell’importante manifestazione religiosa.

Il corpo di san Donato è infatti conservato e venerato nella Cattedrale di Arezzo, nell’arca di San Donato, capolavoro della scultura trecentesca, mentre la reliquia della testa è conservata in un prezioso reliquiario anch’esso trecentesco nella Pieve di Arezzo. È considerato protettore degli epilettici, perché gli è attribuita la guarigione miracolosa di un bambino da questa malattia. Tra i miracoli che la leggenda devozionale gli attribuisce, il più famoso è quello del calice, per via del quale sarebbe stato condannato al martirio: durante la celebrazione della  santa messa entrarono nel tempio dei pagani che con violenza mandarono in frantumi il calice di vetro, di cui Donato raccolse i cocci e li rimise insieme, ma ne mancava uno. Noncurante di ciò, vi avrebbe versato del vino servendolo ai fedeli senza che ne cadesse dal fondo. Un mese dopo Donato fu arrestato e, sotto la persecuzione di Giuliano l’Apostata, subì il martirio per decapitazione  ad Arezzo il 7 agosto.

Foltissimo il programma religioso e civile, a partire da domenica 5 quando alle ore 7 i fuochi pirotecnici daranno il via alla manifestazione aprendo la tradizionale fiera-mercato. Seguirà alle 8:30 la Santa Messa con l’intronizzazione della reliquia del dito custodita nella Chiesa Madre del paese. La giornata inaugurale terminerà alle 21:30 con lo spettacolo musicale “Valentino e Gina Band Show”. Lunedì 6 Agosto, vigilia della festa liturgica del Santo, si terrà alle ore 19 nella Chiesa Madre la S. Messa conclusiva della novena con benedizione ed esposizione eucaristica. Seguirà alle ore 21 nella piazza antistante la tradizionale rappresentazione folkloristica pagoveianese de “Li Misi” eseguita da attori locali e  l’evento astronomico della “Notte sotto le Stelle”, per scrutare insieme il cielo  notturno alla ricerca delle stelle estive. A partire dalle ore 22 la Veglia di Preghiera seguita dall’Adorazione Eucaristica animata dall’associazione “Nuovi Orizzonti” e dalla S. Messa presieduta da Don Pietro d’Angelo apriranno  i festeggiamenti del  dies natalis del Santo che sarà annunciato alle ore 7 dal suono festoso delle campane e dallo  Sparo dei Fuochi Pirotecnici. Alle ore 8:30 è prevista la Santa Messa Solenne presieduta dai sacerdoti di Pago Veiano con bacio della reliquia, seguita alle ore 11 dalla Solenne Concelebrazione presieduta S. E. mons. Francesco Zerrillo, vescovo emerito delle Diocesi di Lucera-Troia. Alle 18 invece la tradizionale Santa Messa con la preghiera della liberazione dal male di San Donato, seguita dalla trionfale processione della statua per le vie del paese che rientrerà in parrocchia salutata dallo “sventolio dei fazzoletti bianchi” alle ore 21:30. In piazza alle ore 21 allieterà la serata il Concerto Bandistico Lirico Sinfonico “Fumarola” della città di Martina Franca diretto dal M° Pasquale Aiezza aspettando la mezzanotte per il tradizionale spettacolo di fuochi pirotecnici della ditta Caruso Antonio. Mercoledì 8 Agosto alle ore 10:30 si terrà la Santa Messa riservata agli Emigranti con successiva benedizione dei Mezzi Agricoli e degli Automezzi. Il momento clou del programma civile è atteso per le 21:30 dello stesso giorno per il Concerto di Danilo Sacco, ex  cantante frontman della celebre band dei “Nomadi”.  Come già anticipato, i festeggiamenti quest’anno continuano a partire da  Domenica 12 Agosto quando, alle ore 22, giungerà da Arezzo a Pago Veiano la preziose Reliquie del Santo Vescovo e Martire che saranno accolte da tutto il popolo festante insieme al parroco don Gaetano Collarile, al sindaco Mauro De Ieso e all’intera amministrazione comunale presso la Capella Sant’Antonio in corso Margherita. Seguirà la fiaccolata con la reliquia del Santo fino alla Chiesa Madre dove si terrà una solenne veglia arricchita dalla recita del santo rosario e dalla Santa Messa  con Esposizione Eucaristica e Benedizione. Il giorno seguente, 13 agosto, alle ore 9 è prevista l’accoglienza delle delegazioni dei Comitati delle “Città di San Donato” con la sfilata dei relativi Gonfaloni che, arrivati in piazza Municipio, saranno salutati delle autorità locali. Seguirà alle ore 11 la Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da S. E. mons. Felice Accrocca, arcivescovo metropolita di Benevento e animata dalla Schola Cantorum “Cantate Domino” diretta dai Maestri Raffaele e Rosa Colella.  La reliquia sarà visitabile fino alle 18 quando ripartirà alla volta di Arezzo salutata  dallo sventolio di fazzoletti bianchi. Alle 21 una serata di intrattenimento con Giorgio e Nadia, il mezzosoprano Michela Mercuri e con la partecipazione del coro parrocchiale segnerà la conclusione di questo importante evento atteso con trepidazione da tutta la comunità.

 

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento qui sotto, o trackback dal tuo sito. È anche possibile Comments Feed via RSS.

Sii gentile. Keep it clean. Rimani in argomento. No spam.

È possibile utilizzare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo è un Gravatar-enabled weblog. Per ottenere il tuo globalmente riconosciute-avatar, registri prego a Gravatar.


× quattro = 20