Home » • Salerno

Salerno: Lungoirno sottopasso via Torrione

Inserito da on 13 settembre 2013 – 06:16No Comment

Nell’ambito dei lavori di realizzazione del tratto conclusivo della Lungoirno sono in corso i lavori di realizzazione del sottopasso veicolare di collegamento tra via Torrione e via Vinciprova. Per tale sottopasso risultano già eseguiti i lavori di realizzazione degli attraversamenti pedonali con la tecnica dei “monoliti a spinta”. La realizzazione del tratto centrale veicolare (in corso di esecuzione) prevede la costruzione in opera di 6 conci in c.a.: ad oggi risultano eseguiti i primi due conci di testata (imbocchi su via Vinciprova e su via Torrione). L’opera in corso di realizzazione si presenta estremamente impegnativa per una serie di motivazioni che di seguito si riassumono:

  • in corrispondenza del sottopasso il fascio di binari si presenta ampio ed articolato (n° 9 fasci di binari di cui 2 dedicati alla dorsale ferroviaria Napoli – Reggio Calabria,  unica linea nazionale tirrenica di collegamento nord-sud, con presenza tra l’altro di due importanti deviatoi di stazione) con larghezza della piattaforma ferroviaria da attraversare in obliquo per oltre 70 m;
  • l’opera, che interessa la Stazione di Salerno di fondamentale importanza essendo “nodo” di collegamento nord-sud della dorsale ferroviaria nazionale, oltre che per le caratteristiche del suo piano del ferro, prevede l’esecuzione dei lavori senza sospensioni di esercizio dei circa 220 treni che ogni giorno transitano nella Stazione stessa, a meno di brevi interruzioni concordate preventivamente con RFI Unità Territoriale di Salerno;
  • tutta la zona di impronta dell’intero sottopasso è interessata da impianti ferroviari interferenti con i lavori di realizzazione del sottopasso ferroviario che, previa preventivi accordi con RFI Unità Territoriale di Salerno, devono essere necessariamente spostati preventivamente all’esecuzione dei lavori.

Per consentire il regolare sviluppo dei lavori in presenza del transito ferroviario (che ricordiamo conta il passaggio di circa 220 treni/giorno) è stato necessario ricorrere alla “fasciatura dei binari” con “ponti in acciaio a travi gemelle” di 25 m ognuno che consentono il regolare transito dei treni senza interferenze con i lavori di costruzione del sottopasso. Sono stati pertanto reperiti da RFI n° 4 ponti a travi gemelle che, trasferiti a Salerno, sono stati posizionati su altrettanti binari di corsa con l’ausilio di mezzi d’opera e gru speciali; tali ponti a travi gemelle impegneranno alternativamente tutti e 9 i binari di corsa della stazione di Salerno via via interessati dall’avanzamento dell’opera. Anche le operazioni di varo e svaro dei ponti a travi gemelle risultano estremamente impegnative e delicate: esse infatti devono essere eseguite in 6 ore notturne – dalle 23,00 alle 5,00 – l’esecuzione di tutti i lavori necessari, ovvero lo smontaggio della massicciata e del binario esistenti, il varo del ponte in acciaio a travi gemelle ed il ripristino dell’esercizio ferroviario del binario interessato. Il cronoprogramma dei lavori, concordato con RFI, prevede il completamento dell’opera entro l’autunno del 2014. Con la conclusione dei lavori del sottopasso sarà possibile l’attivazione dei nuovi flussi di traffico sull’intera Lungoirno per il collegamento diretto sud/nord tra la via Lungomare e la via dei Casali (nel comune di Pellezzano).  Il costo totale dei lavori dell’intero sottopasso ferroviario è pari ad € 10.000.000,00 compreso gli oneri ferroviari per la stipula della convenzione con RFI pari a circa €. 1.700.000,00. I lavori sono eseguiti dall’impresa ATI INC General Contractor S.p.A. – IMPRESA S.p.A. di Torino – con Direttore Tecnico Ing. Vladi Biesuz e Direttore di Cantiere geom. Vincenzo Panariello. Il Progetto esecutivo è stato redatto dalla Soc. Bonifica S.p.A. e quello cantierabile è stato redatto dall’Impresa INC General Contractor. La Direzione dei Lavori è svolta dall’ing. Sergio Delle Femine per conto della Soc. BONIFICA ITALIA S.r.l. Il Coordinamento della Sicurezza ai sensi del D.Lgs. 81/08 è svolto dall’arch. Nadia Cannella per conto della Soc. BONIFICA ITALIA S.r.l.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.