La voce di don Camillo e la violenza sulle donne

La voce di don Camillo e la violenza sulle donne
Mio Signore, fa’ che donne ed uomini comprendano che uccidere – con l’aborto – la vita nel grembo materno, costituisce tra le più gravi violenze che si possano perpetrare.
Innanzitutto, ad un essere umano indifeso ed innocente. Ma anche ad una donna, ad una madre, che abdica alla sua vocazione più grande.
Vergine Madre del mio Signore, fa’ che madri e padri Ti imitino ed imparino – al manifestarsi di una nuova gravidanza – a rispondere come Te: “Fiat mihi secundum verbum tuum“.