Salerno: Pdl, richiesta convocazione commissione congiunta II e VII

Con estrema preoccupazione, apprendo a mezzo stampa di una nota del Management di “Salerno Energia” da cui si evince, ancora una volta, la gravità della situazione economica finanziaria della “Salerno Sistemi”. Si apprende anche che per i dipendenti a tempo indeterminato, assunti negli anni dalla Società in oggetto e sempre particolarmente disponibili ad aderire alle istanze ed alle esigenze dell’Amministrazione Comunale, non sarebbe più certa neppure la prosecuzione del rapporto di lavoro. Non può sottacersi che quanto si sta verificando è stato presagito e più volte denunciato dall’opposizione consiliare anche a seguito della rinuncia all’incarico nel CdA della Società da parte di noti professionisti salernitani successiva alla verifica delle scritture contabili. Lo scrivente, per i suddetti motivi, ha provveduto di recente a sollecitare la convocazione di una commissione consiliare congiunta per esaminare le reali condizioni delle succitate società e la trasparenza degli atti da esse prodotti senza avere ad oggi avuto riscontri concreti. Si ribadisce, dunque, la necessità di affrontare con urgenza l’annoso problema che riguarda decine di famiglie salernitane. Il disagio sociale che si potrebbe creare dal precipitarsi e dall’aggravarsi delle condizioni gestionali dell’Ente imporrebbe maggiore considerazione ed impegno da parte di tutti e più trasparenza al fine di meglio comprendere quanto accaduto in anni di allegra gestione della società.

Roberto Celano