Home » Sport

Lamezia Terme: Gelbison esce dalla sconfitta

Inserito da on 7 maggio 2012 – 00:00No Comment

Una Gelbison già salva con una giornata d’anticipo esce sconfitta dal “Guido D’Ippolito” di Lamezia Terme, ma solo al termine di una partita combattuta. I padroni di casa scendono in campo con le motivazioni a mille perché solo vincendo possono mettere al sicuro la categoria, mentre gli ospiti si sono presentati, così come detto da mister Santosuosso in settimana, non come la classica vittima sacrificale ma come una compagine che nonostante ha già raggiunto l’obiettivo vuole vendere cara la pelle. Mister Santosuosso ha pensato di far giocare coloro che meno hanno assaporato meno il terreno di gioco, ma con questo non snaturando la sua idea di gioco. La partita è stata equilibrata fino al 38’ quando in uscita, per evitare la capitolazione, Brancale aggancia i piedi di un avversario e l’arbitro chiama il rigore. Sul dischetto si presenta Lio che trasforma con freddezza. Dopo solo dieci minuti del secondo tempo ecco il raddoppio dei padroni di casa sempre ad opera di Lio. La partita sembra finita ma ci pensa capitan Sica a riaprirla con un gol strepitoso dopo aver superato tre avversari. E’ il 65’ e si addensano nuvole grigie a Lamezia Terme perché la Gelbison gioca meglio alla ricerca del punto del pareggio. Al 75’ però è ancora il Sambiase ad allungare con uno splendido gol del neo entrato Russo. Evidentemente però capitan Sica ha deciso di far ammattire i presenti perché all’80’ sigla, mettendo il pallone nell’angolino dove Andreoli non può arrivare il gol del 3-2. Gli ultimi dieci minuti sono una sofferenza per i padroni di casa che però riescono a portare via i tre punti e a raggiungere la salvezza diretta. Dall’altra parte la Gelbison chiude la propria stagione con una sconfitta che non scalfisce assolutamente l’impresa compiuta con una salvezza cercata e raggiunta con una giornata prima del termine della stagione.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.