Salerno: emergenza Ucraina, in campo Protezione Civile

Salerno: emergenza Ucraina, in campo Protezione Civile
 A seguito dell’emergenza derivata dalla guerra in Ucraina, dal 5 marzo 2022 la Protezione Civile del Comune di Salerno ha messo in campo i suoi volontari per le attività accoglienza profughi e di raccolta e stoccaggio di beni destinati alla popolazione ucraina.
Al momento sono stati raccolti, selezionati, inscatolati e consegnati beni di prima necessità ed alimenti, ben oltre 4 *quintali* di merce.
La consegna di parte dei beni è avvenuta presso la struttura Regionale della Protezione Civile, sita in via gen. Clark.
Trattasi di n.96 colli/cartoni che saranno distribuiti alla popolazione Ucraina in arrivo in Campania.
Inoltre, sono stati consegnati n. 49 colli/cartoni di beni di prima necessità presso il centro di raccolta in via F. Cantarella (adiacente all’area mercatale di Via Piave) istituto da cittadini ucraini residenti in città.
Questi ultimi beni saranno inviati in Ucraina.
Nello stesso periodo, il personale volontario della Protezione Civile di Salerno è  stato impiegato in modalità  giornaliera presso la sede USCA di Capitolo S.Matteo per le attività di ausilio alle operazioni di esecuzione dei tamponi per i cittadini provenienti dall’Ucraina in arrivo in città.
Le attività continueranno nei prossimi giorni.