Roccapiemonte: IV ediz. Agorà dell’Acqua

Roccapiemonte: IV ediz. Agorà dell’Acqua

Abbassare le tariffe, chiudere la stagione delle privatizzazioni, difendere l’ambiente e azzerare gli sprechi, restituire il servizio alle comunità locali: questi gli obiettivi che intendono perseguire Cittadini ed Amministratori, uniti per la difesa dell’acqua pubblica e bene comune.

Saranno tutti insieme per dire no al privato nella giornata di sabato 4 febbraio 2023, presso Palazzo Marciani a Roccapiemonte, Comune simbolo nella lotta contro la privatizzazione dell’acqua pubblica, per la IV Edizione dell’Agora dell’Acqua.

Saranno presenti altresì l’Associazione onlus Rete Civica per l’acqua pubblica e bene comune, i rappresentanti di Rete civica No Gori e quelli di Rete dei Comuni per l’Acqua Pubblica, il Sindaco di Roccapiemonte Carmine Pagano, l’Assessore all’Acquedotto Annabella Ferrentino ed altri esponenti dell’Amministrazione Comunale.

“L’impegno a difesa dell’acqua pubblica non può essere soltanto dei Comitati, delle Associazioni e del Comune di Roccapiemonte che, da anni, prosegue nella sua battaglia individuale, ma deve riguardare anche gli altri Enti. È arrivato il momento di prendersi ognuno le proprie responsabilità, perché è facile dare appoggio con le parole, ma è l’ora dei fatti, di fornire un supporto e lavorare insieme affinché l’acqua possa essere esclusivamente un bene pubblico e comune, da difendere e potenziare. Aspettiamo numerosi i cittadini del territorio e i colleghi Sindaci, per questo importante appuntamento di sabato mattina” ha dichiarato il Sindaco Carmine Pagano.