Sarno: ospedale, Sindaco Canfora “Diritto salute per tutti i cittadini senza distinzione”

Sarno: ospedale, Sindaco Canfora “Diritto salute per tutti i cittadini senza distinzione”
“Il diritto alla salute è sancito dalla Costituzione- commenta il Sindaco Giuseppe Canfora- e non esistono cittadini di serie A o serie B e tanto meno ospedali di prima o seconda classe.
In questo momento preoccupa la situazione del nostro ospedale ma guardiamo il bicchiere mezzo pieno e facciamo in modo che esso venga potenziato e portato ai massimi livelli di eccellenza.
In questi giorni mi sono recato presso il nostro ospedale per portare il mio sostegno morale e la mia vicinanza ai colleghi medici e operatori sanitari.
Li ho voluti rassicurare invitandoli a resistere, sapendo bene quanto sia complicato lavorare in condizioni difficilissime.
Li ho voluti incoraggiare a non sentirsi “figli di un dio minore”; ho detto loro che sono e sarò al loro fianco, da Sindaco, da medico e da cittadino.
Sono convinto che tutti insieme riusciremo a salvare il nostro ospedale; io farò la mia parte – come ho sempre fatto – confrontandomi e interloquendo con tutti i livelli istituzionali, mettendo a disposizione anche la mia esperienza di medico in pensione, pronto a tornare in corsia come volontario.
Nuovi medici sono arrivati e arriveranno al Pronto Soccorso, altri ne arriveranno in Ortopedia.
Chiederò un incontro con il nuovo Direttore Generale dell’Asl Salerno che si è appena insediato.
Non abbandonerò il nostro ospedale e non abbandonerò i miei colleghi medici e operatori sanitari che meritano tutta la mia vicinanza e solidarietà, sapendo di interpretare il pensiero dell’intera comunità di Sarno”.