Lourdes: pellegrinaggi di Bigorre, Gardians e Apprendisti di Auteuil, oltre10.000 pellegrini per fine settimana

 Sono attesi più di 10.000 pellegrini questo fine settimana al Santuario di Nostra Signora di Lourdes. La stagione dei pellegrinaggi continua all’inizio dell’autunno a Lourdes, occasione per molti pellegrini di venire a riflettere e a portare le loro intenzioni alla Madonna di Lourdes. Dalla Camargue, da Parigi o da Bigorre, saranno diverse migliaia questo fine settimana a riunirsi ai piedi di Maria, Immacolata Concezione.

Il pellegrinaggio diocesano di Bigorre è l’appuntamento imperdibile e l’unico evento dell’anno che riunisce tutte le realtà della diocesi di Tarbes e Lourdes: parrocchie, servizi, movimenti, associazioni, scuole. Sabato a piedi da Bétharram a Lourdes via Saint-Pé-de-Bigorre; una messa aprirà l’anno giubilare per il 1000° anniversario della fondazione dell’Abbazia di Saint-Pé alle 11:30. La domenica riunirà l’intero pellegrinaggio durante una messa solenne presso la Basilica di San Pio X alle ore 11:00.

Il pellegrinaggio del Nacioun Gardano, sempre molto atteso, richiama più di 3000 pellegrini e curiosi circa i sessanta cavalieri e i costumi tradizionali indossati dai membri del Nacioun. Il saluto alla Grotta e la messa sulla spianata del Santuario saranno due dei momenti clou di questo pellegrinaggio.

4.300 giovani, ex studenti, genitori, dipendenti e volontari provenienti da tutta la Francia e di tutte le fedi, si danno appuntamento a Lourdes per il pellegrinaggio nazionale della fondazione Apprentis d’Auteuil. In programma: 3 giorni di incontri e celebrazioni sul tema “Vieni, vivi, condividi” dove si coniuga la scoperta di Lourdes e Bernadette Soubirous, tempo di condivisione e meditazione, canti e danze!